PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
S1M ONE - Telefonia
 
Cronache
Ancora uno scontro all’incrocio killer: “Fate qualcosa subito”
Coinvolto nel tamponamento a catena in via Pertini anche il figlio del sindaco Vincenzo Greco, fortunatamente illeso. Ferita, ma non grave, una giovane donna. I residenti e i cittadini insorgono: “Adesso basta, non possiamo più aspettare, vogliamo una soluzione immediata perchè non se ne può più”.


Termoli. E’ successo ancora: l’ennesimo incidente si è consumato oggi pomeriggio, 27 marzo, intorno alle 17.30 all’incrocio tra viale Sandro Pertini e via Firenze, dove il semaforo è guasto da mesi e dove, secondo le promesse dell’Amministrazione, nel giro di una settimana si dovrebbe realizzare una rotatoria provvisoria. Nell’attesa, però, il pericolo resta. Ed è un pericolo reale, come conferma l’ultimo incidente avvenuto, il secondo nel giro di nemmeno una settimana.
 
Ancora una volta il mancato rispetto della precedenza all’origine dello scontro: tre le auto coinvolte, una Peugeot 307, che era arrivata allo stop da via Po e due Polo, che procedevano da nord lungo via Pertini. In una di queste vetture viaggiava il figlio del sindaco Vincenzo Greco. Un po’ di paura, ma nemmeno un graffio: il ragazzo, raggiunto poi dalla madre sul luogo dell'incidente, se l'è cavato senza danni fisici, mentre all’auto è andata peggio per via di qualche brutta ammaccatura nella parte anteriore.
 
Una ragazza è invece rimasta ferita, anche se i medici dell’ospedale San Timoteo hanno definito «non gravi» le sue condizioni. La donna, 35 anni, D. B. A. le iniziali, è stata soccorsa e trasportata al Pronto Soccorso dalla Misericordia e 118. La sua auto si è danneggiata parecchio nel tamponamento a catena. Il traffico è rimasto bloccato per qualche tempo e intanto si è infuocata nuovamente la polemica per l’incrocio del pericolo, dove gli incidente sono diventati cronici.
«Il Comune ha annunciato che sarà predisposta una rotatoria provvisoria – si è sfogato un residente della zona nel pieno del trambusto sul luogo dello scontro – ma siamo stanchi di aspettare, non è possibile andare avanti in questo modo».
 
«Vogliamo soluzioni immediate, non si può attraversare quest’incrocio col batticuore, è pazzesco», fa eco un altro cittadino. Sono tanti quelli che, con telefonate e mail inviate in redazione, lamentano i rischi dell’incrocio e chiedono che si faccia qualcosa. Qualche avvocato, invece, suggerisce alle vittime dell'incrocio di via Pertini di mettersi insieme per una classa action contro il Comune...

(Pubblicato il 27/03/2008)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006