PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
Cianciosi srl
 
Cronache
Bomba contro l’Iacp: interrogati i funzionari, visionati i filmati. Nel movente la risposta
Continuano le investigazioni della Digos per dare un volto alla persona che all’alba del 9 marzo ha lanciato una bottiglia incendiaria contro il portone d’ingresso dell’Istituto autonomo case popolari di via Montegrappa. Impiegati e dirigenti potrebbero aiutare gli agenti a scoprire il colpevole fornendo il movente. Le ipotesi per ora sono tutte aperte: probabile il gesto intimidatorio. Visionati anche i filmati della videosorveglianza: una delle telecamere del palazzo era puntata sull’androne che ha preso fuoco dopo il lancio della rudimentale bomba.


Eattico - Pesce di Strada
Campobasso. Non ha ancora un nome il responsabile dell’incendio e del danneggiamento dell’Iacp di via Montegrappa colpito all’alba del 9 marzo con una rudimentale bomba.
Il movente è quello che gli agenti della Digos stanno cercando di individuare. Da lì, infatti, si potrebbe arrivare al colpevole. E punire chi ha lanciato la bottiglia incendiaria che ha semi distrutto l’ingresso dell’Istituto autonomo case popolari di Campobasso mettendo in serio pericolo la vita di una lavoratrice che si trovava all’interno degli uffici per fare le pulizie in quel momento.


Da giorni gli agenti della Questura entrano ed escono dal palazzo Iacp dove già in passato si sono verificati disordini a causa di morosi esasperati e indietro con gli affitti o gente in lista per una casa che non arrivava. La testimonianza di impiegati e funzionari potrebbe rivelarsi preziosissima. Del resto sono loro gli interlocutori delle famiglie meno agiate della città che aspettano di entrare in un alloggio popolare.
Le piste, al momento, sono tutte aperte. L’atto intimidatorio resta quella più credibile ma nulla può essere ancora escluso.
British - Campobasso
Per questo il lavoro della polizia va avanti.
Oltre a interrogare chi lavora nell’Iacp, gli agenti hanno anche acquisito le immagini della videosorveglianza. Telecamere interne al palazzo hanno ripreso l’incendio nei primissimi istanti seguiti alla deflagrazione della bomba lanciata dall’esterno di via Montegrappa. Da lì potrebbe spuntare qualche nuovo elemento per ricomporre il quadro investigativo.
Incendio doloso e danneggiamento di edificio pubblico le ipotesi di reato a cui si sta lavorando.

(Pubblicato il 12/03/2018)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006