IMBIMBO GOMME - TERMOLI
PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
Cianciosi srl
 
Politica
Euroregione Adriatico Ionica: 90 mln per turismo, pesca e collegamenti Molise-Croazia
Termoli si conferma protagonista dell’Euroregione Adriatico Ionica, ospitando l’assemblea nazionale. L’incontro ha ribadito l’importanza della collaborazione tra le regioni che si affacciano sul mar Adriatico e sullo Ionio nelle politiche di coesione europea. «Il Molise sta portando avanti iniziative importanti con un investimento di 90milioni di euro. Solo così possiamo consolidare la ripresa economica della regione», ha dichiarato il Governatore Paolo Frattura. Intanto Nikola Dobroslavic, presidente della Contea di Dubrovnik e già numero uno dell’Euroregione nello scorso mandato, ha ottenuto la rielezione.


di Valentina Cocco

Termoli. La XV assemblea generale elettiva dell’Euroregione Adriatico Ionica ha riconfermato il ruolo da protagonista della Regione Molise nelle politiche di coesione e cooperazione transfrontaliera. L’incontro si è svolto nella sala consiliare del Comune di Termoli durante la mattina di giovedì 8 febbraio ed è stato diviso in due momenti importanti: la prima parte si è concentrata su questioni statutarie, la seconda ha visto il rinnovo delle cariche associative.

L’euroregione Adriatico Ionica, conosciuta con la sigla Eai, è un’associazione di cooperazione transnazionale fondata nel 2006, che raccoglie tutte le regioni che si affacciano sul Mar Adriatico e sullo Ionio. Il suo obiettivo è quello di promuovere lo sviluppo coordinato dei territori coinvolti per sostenere politiche di coesione ed integrazione europea. Ad oggi è composta da 34 regioni, tra cui il Molise.

«Il Molise è entrato a pieno titolo in un rapporto di collaborazione forte valorizzando soprattutto la qualità dell’esperienza passata – dichiara il Presidente della Regione Molise Paolo Di Laura Frattura –. La nostra regione rappresenta l’Italia con i progetti Albania-Montenegro e Puglia-Molise e stiamo portando avanti iniziative importanti con un investimento di 90 milioni di euro. Stiamo creando una serie di opportunità in termini di valorizzazione del territorio molisano, partendo proprio dall’economia blu del mare nei settori legati alla pesca, al turismo, ai collegamenti ed alla sostenibilità nei rapporti con i paesi transfrontalieri. Questo è uno dei punti importanti per consolidare la ripresa economica attualmente in atto in Molise».

Tra gli obiettivi dell’Eai figura anche l’armonizzazione di una politica europea inclusiva che elimini le disparità sociali: «Questa è una giornata importante che segna il successo di un duro lavoro durato due anni – ha dichiarato Aldrin Dalipi, presidente della contea di Dubrovnik -. In Albania stiamo lavorando ad una riforma della giustizia per colpire tutti i fenomeni malavitosi che si sono sviluppati negli anni Novanta e che colpiranno la criminalità organizzata e la corruzione all’interno delle aule di tribunale. È una sfida importante che stiamo portando avanti con il sostegno dell’Unione Europea».

Andrea Ciaffi, dirigente affari europei della conferenza delle regioni italiani, parla di coesione e del ruolo della politica a livello europeo: «Stiamo attraversando un periodo di discussioni a livello europeo, una breve crisi post Brexit, che vedrà una contrazione del bilancio europeo con tagli alle risorse che andranno a gravare proprio sulle politiche di coesione.
La politica di coesione rappresenta l’unica politica europea redistributiva, che aiuta la crescita di tutti i paesi membri dell’Unione Europea e soprattutto è programmata e gestita direttamente dalle regioni coinvolte».

L’assemblea, grazie alla presenza di 20 rappresentanti sui 29 totali, ha raggiunto il quorum per l’elezione del nuovo Presidente Eai. Il ruolo è stato affidato a Nikola Dobroslavic, presidente della Contea di Dubrovnik e già presidente dell’Euroregione nello scorso mandato, che resterà in carica per i prossimi due anni: «Le buone politiche europee sono un punto importante per le future sfide che l’Europa dovrà affrontare – commenta il presidente neoeletto –. Sono contento di ricoprire ancora questo ruolo e mi impegnerò affinché l’Euroregione ricopra un tassello sempre più importante nelle politiche europee». Il presidente ha inoltre ringraziato il Molise per l’opportunità di collaborazione offerta attraverso i progetti europei Italia-Croazia.

(Pubblicato il 08/02/2018)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006