PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
La Vida Welness
 
Serie D
Il Campobasso a Fabriano per la seconda vittoria di fila. Agnone, arriva il Castelfidardo
L’obiettivo dei rossoblù è bissare il successo di domenica scorsa contro il Monticelli e provare ad avvicinarsi ancora alla zona playoff. Mister Foglia Manzillo dovrebbe confermare il blocco vincente anche se non sono al meglio della condizione Capozzi e Kargbo. I granata di Di Meo affronteranno la sorpresa del girone F con Ceria pronto a debuttare in attacco.


Carrozzeria Meale
Campobasso. I tre punti di domenica scorsa contro il Monticelli devono essere solo l’inizio della serie di vittorie che il Campobasso vuole mettere una dietro l’altra per risalire in classifica. Si va a Fabriano, in casa di un’altra squadra che lotta per evitare la retrocessione, e per questo sarà una gara piena di insidie e di trappole che la formazione di Foglia Manzillo deve assolutamente evitare per non ritrovarsi in difficoltà. I marchigiani sono allenati dall’ex Sauro Trillini, che nelle ultime giornate, in casa, ha raccolto quattro punti.

La corsa dei molisani è sul quinto posto, che attualmente è a sei punti. Un distacco abbastanza ampio, anche se già accorciato di un terzo solo grazie al successo di domenica scorsa. È chiaro che bisogna aspettarsi anche qualche passo falso da parte delle avversarie per poi giocarsi tutto negli scontri diretti più in là. Per questo, i Lupi si sono preparati a dovere in questa settimana, anche se c’è qualche infortunio che mette qualche dubbio sulla formazione da mandare in campo.

Stanno meglio ma non sono al cento percento il difensore Capozzi e l’attaccante Kargbo. Entrambi alla fine dovrebbero far parte dell’undici di partenza. In questo caso, tutto sarebbe uguale all’ultima partita vinta. Ma se uno dei due non dovesse recuperare, bisognerebbe rivedere qualcosa. Vecchione e Bisceglia sono già in preallarme.
Arbitrerà il signor William Villa della sezione di Rimini, assistito da Lafandi di Locri e Cordani di Piacenza.

Secondo impegno consecutivo tra le mura amiche, invece, per l’Olympia Agnonese. Gli altomolisani ospiteranno al Civitelle il Castelfidardo, una delle sorprese del girone F. I biancoverdi sono a due punti dai playoff e viaggiano a vele spiegate dopo l’affermazione contro la Sangiustese. Mister Di Meo potrà contare sull’ultimo acquisto in attacco Ceria, uno che sulla carta può fare la differenza. La gara sarà diretta dal signor Grasso della sezione di Ariano Irpino, Castiglione di Frattamaggiore e Cipolletta di Avellino gli assistenti.

(Pubblicato il 20/01/2018)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006