Caffettilandia - Termoli
PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
Tigre Amico
 
Cronache
Per il giudice l’ex Comandante dei Vigili ha subito mobbing. Chiesti danni per 1 milione
Il Tribunale del lavoro ha accertato, anche se in via non definitiva, che Ugo Sciarretta "ha patito dequalificazione" negli ultimi due anni di servizio. Per il danno ha nominato un consulente tecnico col compito di accertare il nesso tra le vessazioni subite e la patologia di Sciarretta, privato del suo ufficio e delle sue mansioni, che attraverso i suoi legali ha chiesto danni per 1 milione di euro.


Termoli. Il giudice del tribunale di Larino ha accertato che l’ex comandante dei vigili urbani di Termoli Ugo Sciarretta ha patito dequalificazione dal 15 maggio 2012 al mese di ottobre 2014, data del suo pensionamento. Ha subito cioè un trattamento differente da quello che avrebbe meritato in considerazione dei suoi gradi e dei requisiti professionali. E il responsabile di questa "azione vessatoria" è il Comune di Termoli che in quel periodo, Antonio Di Brino sindaco, lo ha "confinato" nei corridoi del Municipio, costringendolo - come lui stesso ebbe modo di raccontare - «a fare anticamera su e giù per le scale e a prendermi giorni e giorni di ferie per accelerare il prepensionamento».
Ieri mattina, 10 gennaio, la sezione del lavoro del Tribunale ha riconosciuto la dequalificazione per l’ex capitano dei vigili urbani, già assolto da tutti i 9 processi che lo vedevano imputato a vario titolo, e beneficiario di un indennizzo per la sospensione di 5 anni seguita all’arresto nell’ambito del mega processo Black Hole.

Ora la causa civile, nella quale gli avvocati difensori del comandante ora in pensione, Domenico Porfido e Pino Sciarretta chiedono i danni morali e materiali per quanto accaduto nell’ultimo periodo di servizio del Capitano, 49 anni di servizio. Il giudice, "esaminati gli atti e tutti i documenti", ha deciso di nominare un consulente tecnico per verificare se Ugo Sciarretta abbia subito "lesioni dell’integrità psicofisica come conseguenza" delle spiacevoli vicende lavorative subite. E se sì, in che misura. Questo per quantificare il danno, l’indennizzo: il Comune di Termoli, la controparte difesa dall’avvocato Caterina, rischia di pagare fino a un milione di euro.

L’udienza è stata rinviata al 7 marzo per il giuramento del consulente scelto dal giudice Veronica D’Agnone, col compito di verificare un eventuale nesso tra il demansionamento subito e la malattia. Perchè Ugo Sciarretta, che una volta era una "roccia" come si dice da queste parti, sempre attivo e sempre in strada fra la gente, è malato. E in modo serio.

E’ stato uno dei protagonisti della vita termolese per decenni, e a oggi ha subito 9 processi e ottenuto 9 assoluzioni.
49 anni di servizio e 23 encomi solenni, oltre a una proposta di medaglia d’oro per aver salvato la vita a un uomo gettandosi dal Muraglione di Termoli, riafferrato in extremis dai colleghi.

L’amarezza dell’ex Capitano della Polizia Municipale è enorme e probabilmente nessuna somma sarà utile a risarcirlo per quello che ha subito, racconta. La sua vita professionale e umana, già duramente compromessa da processi che lo hanno privato del lavoro e sono tutti finiti nella più classica bolla di sapone, ha subito un ulteriore e irreversibile peggioramento quando si è ritrovato, sotto l’amministrazione presieduta dall’ ex sindaco Antonio Di Brino, senza un ufficio, senza una scrivania, senza ufficio, con continue pressioni per andare in prepensionamento.

La causa civile che lo vede protagonista e che sta per concludersi vede in palio una somma importante. Un milione di euro - questa la richiesta - anche se chiaramente spetta al giudice quantificare il danno. Difatti il giudice, con un sentenza non definitiva, ha deciso di avvalersi dell’aiuto di un consulente proprio per questo motivo. Il Comune di Termoli rischia di pagare una bella somma.

(Pubblicato il 11/01/2018)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006