PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
Spazio Relax
 
Bye-bye via Facchinetti
Affitto salato e locali inadeguati: il Consultorio trasloca. Sarà in via Duca D’Aosta
Dopo anni di affitto pagati al Comune per la vecchia e fatiscente struttura di via Facchinetti, il presidio trasloca in via Duca D’Aosta in un immobile di proprietà dell’Asrem. Gli operatori presteranno i propri servizi all’utenza in un edificio di tre piani con spazi ammodernati e resi idonei alle molteplici attività di cui si occupano quotidianamente ostetriche e ginecologhe che offrono loro servizi gratuiti alle donne. L’azienda sanitaria locale risparmierà in questo modo 150mila euro l’anno


Campobasso. Spazi più accoglienti e delle dimensioni necessarie per svolgere le molteplici attività cui il Consultorio dell’azienda sanitaria locale è chiamato. Una palazzina su tre piani, diversi metri quadrati, ambulatori e sale specifiche per ogni settore.
Il Consultorio di Campobasso trasloca. Il 30 dicembre è stato l’ultimo giorno per raccogliere le ultime cose dalla sede di via Facchinetti, di proprietà del Comune e dal 2 gennaio gli sportelli saranno operativi in via Duca D’Aosta al civico 32.
L’immobile dell’Asrem che si trova lungo la strada in questione, proprio all’ingresso di Campobasso, era una volta presidio delle attività di medicina di base. Ora dopo un restyling per il cambio d’uso, diventerà la sede del Consultorio.
“Nell’ottica dell’ottimizzazione delle risorse – ha spiegato il direttore amministrativo, Antonio Forciniti – abbiamo ritenuto utile e opportuno utilizzare per fini che ci sono propri strutture a nostra disposizione piuttosto che continuare a pagare inutilmente soldi di affitto. Abbiamo quindi provveduto a riammodernare i locale, a renderli a norma e a trasformarli per tutto ciò che gli operatori svolgono quotidianamente prestando il proprio servizio all’utenza”.
L’Asrem, per la vecchia sede di via Facchinetti, pagava un affitto equivalente a circa 150 mila euro all’anno al Comune di Campobasso. A seguito della riorganizzazione finalizzata tra le altre cose anche al risparmio economico (laddove esistono sprechi che si possono evitare), una delle strutture che poteva usufruire di immobili di proprietà era proprio quella del Consultorio.
Dal 2 gennaio dunque si cambia con “un’ampia possibilità strutturale più efficiente ed efficace – ha spiegato ancora Forciniti – per i servizi dedicati all’infanzia”.
Non ci sarà un’inaugurazione, né alcun taglio del nastro “non ne vediamo l’utilità – ha proseguito Forciniti – Piuttosto faremo una campagna di comunicazione per avvisare gli utenti del cambio di sede e per valorizzare ulteriormente le attività del Consultorio”.
Attività molteplici che cominciano dalla classica sensibilizzazione relativa alla contraccezione (metodi naturali, contraccezione ormonale, metodi di barriera, dispositivi intrauterini, contraccezione d’emergenza, colloquio per I.V.G con rilascio di certificazione, controllo dopo I.V.G.) passando per gli esami utili relativi ad una gravidanza con percorso nascita, controlli pre-concezionali, gravidanza a rischio, corsi di preparazione alla nascita, puerperio domiciliare).
Ma il consultorio non è soltanto questo.
Tra le funzioni rientra anche quella relativa alla prevenzione oncologica: malattie a trasmissione sessuale, pap-test, colposcopia con eventuale biopsia, laser vaporizzazione, controllo seno con eventuale richiesta di mammografia, ecografia etc…
E poi i colloqui. In via Duca D’Aosta (come in via Facchinetti fino al 30 dicembre) ci saranno stanze più idonee per colloqui sociali, psichiatrici, psicologici, legali, di sostegno, di coppia, e familiari per gravidanza, contraccezione, I.V.G., problemi sessuali, menopausa, sterilità, violenza intrafamiliare, violenza sessuale nonché per problematiche relative alle relazioni familiari.

Sarà inoltre possibile trovare le opportune consulenze sociali, psicologiche, psichiatriche, legali per affidamento, adozione, sostegno alla genitorialità, ginecologiche per adolescenti (con uno spazio dedicato proprio ai giovanissimi).

Della sede del Consultorio si avvarrà anche l’autorità giudiziaria per l’osservazione delle competenze genitoriali, per gli incontri protetti e tutto ciò che serve a tutelare e proteggere i minori.
(CN)

(Pubblicato il 01/01/2018)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006