Caffettilandia - Termoli
PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
Spazio Relax
 
Il coraggio di investire in Molise
Dal patron di Mapei un elogio a Cianciosi: “Ingegno e passione, ha interpretato il mercato”
Giorgio Squinzi, fino a poco tempo fa presidente di Confindustria, amministratore di Mapei e proprietario del club di calcio Sassuolo, plaude alla ristrutturazione della Cianciosi Srl, che giovedì 21 dicembre ha aperto al pubblico con una festa-evento e la partecipazione di diverse centinaia di persone. “Congratulazione Dante per il lavoro duro quotidiano attraverso il quale tu hai costruito la crescita in tutti questi anni interpretando il mercato con strategie vincenti e l’impegno di una sempre migliore qualità”. A Dante Cianciosi un riconoscimento anche da parte delle Istituzioni molisani. “Imprenditore che scommette sul futuro” per il sindaco Angelo Sbrocca, mentre Il presidente Paolo Frattura: “Cianciosi dimostra il coraggio di investire in un momento di crisi, mentre gran parte degli imprenditori si piangeva addosso”.


Termoli. Un investimento da 800mila euro, che si è concretizzato negli ultimi tre anni e che il 21 dicembre scorso, ieri, ha “svelato” la ristrutturazione aziendale di una delle realtà più solide del territorio, con una inaugurazione-evento alla quale hanno partecipato centinaia di persone. Dante Cianciosi, generoso padrone di casa, è stato il protagonista della serata, che ha piazzato un tassello non da poco alla speranza di rinascita economica della zona.

Cianciosi Srl, specializzata nell’edilizia e con soluzioni innovative e avanguardistiche, ha aperto le porte al pubblico in una veste completamente nuova e con un diverso concetto di “costruzione” dell’abitazione che ha colpito addetti ai lavori e non, durante una serata che ha alternato tecnica e cultura, proponendo oltre a una bellissima “lezione” di urbanistica del professor Mondaini, dell’Università di Ancona, il coro femminile Punto di Valore, che ha allietato il pubblico con canti natalizi, l’orchestra omaggio a Astor Piazzolla, il raffinato buffet affidato allo chef Nicola Vizzarri che l’estro straordinario del personale di Cianciosi ha sistemato in maniera originale nello show room, per la piacevole sorpresa dei partecipanti.

Al di là della festa però la serata – presentata da Stefano Leone - è stata l’occasione per riflettere sul coraggio di un imprenditore locale, Dante Cianciosi appunto, che ha scommesso sul futuro allargando gli orizzonti di una solidissima realtà commerciale in un momento storico segnato da congiunture negative, senza operare tagli al personale e anzi, con quella dose di entusiasmo che fa di Cianciosi anche un personaggio-esempio, oltre che un imprenditore apprezzato all’unanimità, intravedendo con chiarezza gli scenari del mercato e puntando senza esitazione sulla ristrutturazione aziendale.

Glielo ha riconosciuto, con un pubblico plauso, Giorgio Squinzi, che per impegni improcrastinabili non è potuto venire a Termoli ma che ha affidato a un messaggio scritto le congratulazione a Cianciosi, in zona rivenditore esclusivo di Mapei, il marchio di cui Squinzi, fino a poco tempo fa presidente Confindustria, è amministratore unico.

«Il nostro Paese sta attraversando una difficile fase di evoluzione, quasi una rivoluzione che andrà a modificare in profondità i profili della produzione e del lavoro In generale, con conseguenze ancora tutte da valutare. Ma quello che non potrà mutare mai è il futuro nostro, dei nostri figli e della nostra stessa società, legato indissolubilmente al lavoro» ha scritto Squinzi, entrando poi dritto nel “tema”: «Dante, tu hai mostrato la volontà di migliorare sempre con il lavoro duro, quotidiano, attraverso il quale hai costruito la crescita in tutti questi anni interpretando il mercato con strategie vincenti e l’impegno di una sempre migliore qualità, con ingegno e passione».


Parole che hanno colpito la platea e strappato grandi applausi di condivisione nella platea, numerosissima nella sala riunioni dell’azienda che si trova all’interno del Consorzio per lo Sviluppo Industriale di Termoli. Qui, ha ricordato il sindaco di Termoli Sbrocca durante un breve saluto, su circa 900 ettari di terreno, si trovano 130 aziende, «a dimostrazione che il Nucleo ha resistito alla crisi», fra le quali Cianciosi Srl è una delle più fiorenti e certamente una delle più innovative, «come il suo titolare, Dante, che si differenzia già soltanto per la scelta dell’autovettura (ha una Tesla, auto completamente elettrica, ndr)».


Riconoscimento alla capacità di innovare di Dante Cianciosi, sostenuto nella sua impresa dalla moglie Anna Maria, dai figli Alessia e Andrea e da una decina di dipendenti felici di essere impiegati in una realtà dove il lavoro significa soprattutto passione e crescita continua, anche dal Governatore Paolo Frattura. «Trasformare un momento festa come questo – ha detto - in un’occasione culturale è la dimostrazione delle doti di un imprenditore vero e appassionato, che ha mostrato il coraggio e la fiducia in un momento in cui gran parte degli imprenditori si piangeva addosso».

Le immagini nella galleria fotografica

(Pubblicato il 22/12/2017)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006