PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
La Vida Welness
 
Cronache
Morte Lupicino, sequestrati abiti di Borsa aspettando autopsia. Il dolore corre in rete
Mercoledì 22 novembre sarà eseguita l’autopsia sul corpo di Mauro Lupicino, volta a chiarire la causa della morte e una eventuale correlazione con la violenta lite scoppiata a Fontanavecchia con il 29enne Mirko Borsa. Le indagini dei carabinieri nel frattempo scavano nel passato dei due protagonisti e hanno sequestrato gli abiti indossati dall’unico indagato per omicidio preterintenzionale. Il dolore corre anche sui social: se Borsa ha chiuso la sua bacheca facebook, Manolo, fratello di Mauro, ha scritto un post ricevendo decine di messaggi di condoglianze.


Campobasso. Sarà l’autopsia a stabilire la causa della morte di Mauro Lupicino, il 46enne campobassano deceduto a seguito di una violenta lite con Mirko Borsa, attualmente indagato per omicidio preterintenzionale. Eseguirà l’esame il medico legale Carmela Fiore mercoledì 22 novembre nei locali dell’obitorio dell’ospedale Cardarelli dove attualmente è custodita la salma.

Individuare una eventuale correlazione tra il litigio e la morte dell’uomo aiuterà inquirenti e investigatori a chiarire la dinamica. L’esito di questa autopsia potrebbe anche mutare sensibilmente la posizione dell’unico indagato che al momento è stato solo denunciato a piede libero.

Sono i carabinieri i titolare di questa delicatissima indagine che sta facendo parlare l’intera città. Sia i Lupicino che i Borsa, infatti, sono famiglie conosciute a Campobasso. Dopo aver raccolto le testimonianze sotto le palazzine popolari di Fontanavecchia, i militari stanno continuando a scavare nel passato dei due protagonisti.
Cosa sia andato storto in quella compravendita di automobile, tanto da spingerli a venire alle mani, è uno dei punti sui quali far luce. Ma c’è da capire soprattutto se Lupicino sia deceduto per le botte ricevute dal muscoloso 29enne il quale avrebbe lasciato sul suo corpo diversi segni.

Gli abiti indossati da Borsa il giorno della lite, intanto, sono stati sequestrati. Si cercano tracce e indizi per fugare ogni più piccolo dubbio giacché di mezzo ci sono i destini di due persone: un 46enne che purtroppo ha perso la vita, e un ragazzo ancora molto giovane con un contesto familiare difficile alle spalle.
Corsi


Il dolore intanto corre anche sui social: il fratello di Mauro Lupicino, Manolo ha lasciato un seguito post sulla sua bacheca facebook dove tanti amici e conoscenti hanno fatto le condoglianze alla famiglia. Nel messaggio Manolo si dice doppiamente dispiaciuto per la perdita del fratello “ma anche per non essermi trovato lì nel momento in cui avevi bisogno di me”.

(Pubblicato il 20/11/2017)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006