Chateau dAx
PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
Spazio Relax
 
Il caso che imbarazza il Pd - parte 2
A.A.A. La Regione cerca geologi. Prima escluso, poi assunto il fratello del consigliere Landolfi
Dopo il figlio dell’assessore ai Lavori pubblici Pietro Maio assunto nell’Agenzia regionale di Protezione civile, spunta un altro caso ’sospetto’: il fratello del consigliere comunale Carlo Landolfi è stato riammesso alla selezione per il servizio geologico regionale e poi assunto per un incarico da 30mila euro all’anno.


Campobasso. E sono due. La filiera istituzionale Regione Molise-Comune di Campobasso funziona meglio di quanto si pensi. Dopo Mimmo, il figliolo dell’assessore ai Lavori pubblici Pietro Maio, selezionato tra 400 candidati all’Agenzia regionale di Protezione civile, spunta il caso di un altro fortunato parente assunto dall’ente di via Genova. Parliamo di Daniele Landolfi, fratello del consigliere comunale Carlo Landolfi, politico dal lungo ‘pedigree’, eletto nel 2014 con il Pd e considerato molto vicino al segretario regionale del partito Micaela Fanelli.

Daniele, che è anche il presidente dell’associazione ’Noi siamo il Campobasso’, ha partecipato all’avviso pubblico per il conferimento di otto incarichi di co.co.co. a supporto del Servizio tecnico, sismico e geologico finalizzati all’attività di microzonazione sismica della Regione Molise. In palio un bel contratto da 30mila euro all’anno.


Per accedere alla procedura di valutazione comparativa erano necessari alcuni requisiti, come la laurea in Ingegneria e Archittettura (per il profilo A) o quella in Scienze geologiche (per il profilo B), un’esperienza esperienza lavorativa di almeno 24 mesi nelle materie oggetto del bando, l’iscrizione all’Albo professionale e l’abilitazione all’esercizio della professione. In più erano richieste alcune conoscenze informatiche specifiche.

Alla prima selezione Landolfi junior si è classificato sesto, non riuscendo per un pelo a rientrare tra i primi quattro, così come era richiesto dal bando per il profilo A, ossia quello riservato ad architetti e ingegneri.
Ma poi arriva la sorpresa: il direttore del Servizio Protezione civile chiede «l’ampliamento della graduatoria relativa alla procedura comparativa» approvata lo scorso 7 aprile. Si stabilisce dunque di conferire altri quattro incarichi (due per ciascun profilo) dal momento che «il lavoro è troppo e gli otto collaboratori già assunti non riescono a fare tutto». Le attività devono «essere potenziate anche in ragione della quantità di dati da inserire nei database di riferimento relativi alla microzonazione CLE, quest’ultima appena intrapresa e dalla quale non si può prescindere per la definizione delle condizioni strutturali minime degli insediamenti urbani da garantire per gestire efficacemente l’emergenza sismica».


In quattro beneficiano dello scorrimento della graduatoria. E viene assunto proprio il fratello di Carlo Landolfi, Daniele. Un gran colpo di fortuna, non c’è che dire. Anche in questo caso, come per il figlio dell’assessore Maio, non c’è nulla di illegale, per carità. Ma più di qualche dubbio sul ‘ripescaggio’ è venuto pure ad alcuni esponenti del Partito democratico che continuano a ribadire: «Non è opportuno che queste cose succedano».

Certo, casi di fratelli più ‘fortunati’ di altri non ci sono solo in Molise, ma anche in Italia secondo una consuetudine che va al di là degli steccati politici: l’incarico ad Emanuele Boschi, fratello dell’ex ministra Maria Elena Boschi, o quello a Renato Marra a Roma forse sono solo gli esempi più celebri. Del resto,la famiglia si deve pur sistemare. E vale a Campobasso come nella Capitale, evidentemente.

(Pubblicato il 17/07/2017)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006