PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
Spazio Relax
 
Cronache
Ecco i giochi: bimbi, mamme e sportivi riscoprono il parco. Ma adesso ci vorrebbe un chiosco
Risistemati i vecchi giochi, con scivolo, altalene e percorsi. Tinteggiati i manufatti in cemento, rimessa a nuovo la pista di pattinaggio. In attesa di qualche "attrazione" in più per i più piccoli, il parco comunale comincia ad essere frequentato da genitori con pargoli, oltre che dagli sportivi che apprezzano i sentieri in brecciato e la possibilità di trovare fra gli alberi un po’ di refrigerio dalle alte temperature della città. Ma c’è ancora qualcosa da fare per farne un fiore all’occhiello: la mancanza di un punto ristoro infatti si nota parecchio.


Termoli. I vecchi giochi sono stati rimessi in sesto, almeno quelli che erano ancora salvabili. E hanno un aspetto nuovo, più attraente, come l’intero parco comunale. L’opera di riqualificazione va avanti e dà i suoi primi risultati, a giudicare da quante mamme con bambini, sportivi e coppie decidono di frequentare il polmone verde di Termoli in questi giorni. Per cercare un po’ di refrigerio all’ombra dei tanti alberi del parco, una struttura finalmente rivitalizzata dopo anni di abbandono.

Dopo aver realizzato tre nuovi accessi, due su via del Molinello e uno a Rio vivo verso il mare, la ditta Molise Appalti ha sistemato anchel’asfalto davanti all’ingresso che conduce ai campi da tennis. All’interno del parco invece sono state realizzati dei sentieri in brecciato che permettono di percorrere il parco da capo a piedi senza perdersi nella vegetazione. Il laghetto è stato ripulito e ospita tartarughe e pesci per la gioia dei bambini.

Sono loro probabilmente i più contenti, visto che da qualche giorno anche i vecchi giochi sono stati rimessi a nuovo.Ripuliti e tinteggiati, come il trenino composto da archi di cemento dove i bambini possono nascondersi e giocare. Lo scivolo e le altalene sono perfettamente utilizzabili, così come altri manufatti utili anche agli sportivi che amano arrampicarsi o fare esercizi fisici, come i giovanissimi che provano le evoluzioni di parkour.

Anche la pista di pattinaggio è come nuova ediversi ragazzini hanno iniziato a frequentarla in bici, e chissà se prima o poi qualcuno indossi dei pattini e faccia un po’ di giri senza paura di trovare delle macchine come capita in strada.
Non lontano dall’area giochi, e in vista degli eventi teatrali e musicali dell’Estate termolese, è iniziata anche la pulizia del Teatro Verde, benché escluso dai lavori di riqualificazione per 239mila euro che comprendono anche il parchetto di via Polonia.

Sembra quasi un altro parco, malgrado molto resta da fare, a cominciare dalla sistemazione dei campi da tennis e da calcio a cinque, senza dimenticare la piscina all’aperto abbandonata, anche questa per ora fuori dalla riqualificazione. Ma per ora il parco intitolato a Girolamo Lapenna conquista apprezzamenti e qualcuno suggerisce: «Molto bello stare qui con questo caldo in città. Però se hai sete non sai dove andare. Ci vorrebbe un chiosco». Già, un bel punto ristoro farebbe proprio a caso del “nuovo parco”.

(Pubblicato il 16/07/2017)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006