Planner Sposi
PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
La Vida Welness
 
Cronache
Dopo anni via l’isola-discarica, al suo posto arriva il primo Eco Box elettronico della città
Si aprirà solo con la tessera elettronica dei condomini di via Cannarsa e D’Ovidio il primo eco box sistemato nel centro cittadino per il conferimento dei rifiuti. La soluzione, proposta e progettata dalla ditta termolese Eco Control Gsm Srl del nucleo industriale, dovrebbe evitare di ripetere il problema registrato negli ultimi anni: ovvero rifiuti gettati da chiunque all’interno dell’isola diventata nel tempo una discarica in pieno centro, a due passi da piazza Monumento.


Termoli. Da lunedì mattina i condomini di via Cannarsa e via D’Ovidio, nel pieno centro cittadino a ridosso di piazza Monumento, saranno i primi ad utilizzare in città l’eco box, un nuovo sistema elettronico per conferire in maniera ordinata i rifiuti. Si aprirà solo con la tessera elettronica assegnata ad ogni famiglia residente a palazzo Narducci e negli altri edifici adiacenti: basterà avvicinare la tessera all’impianto e passare la mano davanti agli sportelli di carta, vetro, plastica, indifferenziato e umido per l’apertura del meccanismo e per gettare all’interno dei bidoni nascosti dentro al grande box i rifiuti domestici.
La nuovissima struttura, prima in tutta la città, è stata posizionata venerdì 30 giugno dagli operai della Eco Control Gsm Srl di Termoli, la ditta del nucleo industriale che produce e monta in tutta Italia i macchinari, al posto della vecchia e fatiscente isola ecologica di legno, oggetto di numerose segnalazioni e richieste di intervento. Questa mattina il gazebo, la cui porta era rotta da anni, usato da abusivi e ristoratori per liberarsi dei rifiuti, organico compreso, è stato smantellato pezzo per pezzo dagli operai ed eliminata dalla strada.


Negli anni infatti quella che doveva essere riservata ai condomini è stata in realtà utilizzata anche da molti altri cittadini per gettare rifiuti, tanto che il gran numero di buste piene, ben oltre la capacità di sopportazione dell’isola, e l’emergenza sanitaria avevano fatto raccogliere ai residenti le firme per chiedere l’intervento del Comune, dell’Asrem, del Prefetto, dei Carabinieri, della Teramo Ambiente. Una richiesta di immediati provvedimenti per «la discarica cittadina dove tutti vengono a buttare, lasciando le buste ad ogni angolo, senza un minimo di decenza e dove per la sporcizia ci sono i topi», era il commento unanime dei residenti.

Gli stessi residenti che nel cortile di palazzo Narducci nel pomeriggio di venerdì 30 giugno, dopo il montaggio della struttura, hanno avuto una serie di indicazioni da Fausto Di Stefano, titolare della ditta: «Le tessere verranno consegnate lunedì e da allora potranno iniziare a conferire, nel fine settimana utilizzeranno i bidoni che sono stati lasciati».

Davanti alla novità, tante le domande a causa dei cambiamenti che comporterà la nuova raccolta differenziata per quella zona della città. Tanti anche i dubbi dei residenti sulle modalità e anche qualche polemica sull’assenza all’incontro dei rappresentanti del Comune e della Te. Am. che ha provveduto all’allaccio dell’elettricità, mentre a partire da lunedì il pagamento sarà a carico delle palazzine.

(Pubblicato il 30/06/2017)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
Chateau dAx
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006