PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
La Vida Welness
 
I filmati degli incendi
Il fuoco brucia la costa, incubo garbino fra pineta e case. Canadair in volo - VIDEO/FOTO
Giornata di emergenze a causa degli incendi che stanno mettendo a rischio il Basso Molise. A Rio Vivo fiamme sotto Punta di Pizzo, un canadair ha sorvolato nel pomeriggio l’area per gettare acqua. Via Corsica è rimasta chiusa verso sud per precauzione fino alle 17 circa. Interrotta anche la linea ferroviaria Adriatica in direzione sud dalle 14 alle 16 e 10 circa. Poi i treni hanno proseguito la loro corsa. A Petacciato fuoco nella zona della vegetazione vicino la spiaggia Ventotto, ampie aree di verde in cenere. A Campomarino da metà mattina a rischio la pineta nella zona che conduce al porticciolo turistico, ma i vigili del fuoco sono riusciti a domare le fiamme. Diversi altri piccoli roghi tengono impegnati i soccorritori mentre il vento di garbino resta il problema principale.


Carrozzeria Meale
Basso Molise. Incendi in diversi punti della costa molisana, elicotteri e canadair in azione, via Corsica fra Termoli e Campomarino chiusa al traffico parte del pomeriggio, nel momento cruciale dell’emergenza. Situazione critica oggi, 29 giugno, in Basso Molise, a causa degli incendi. Il vento di libeccio, conosciuto in zona col nome di garbino, ha messo in pericolo diverse zone, contribuendo a diffondere roghi sparsi soprattutto fra la zona sud di Termoli e Campomarino, oltre che a Petacciato marina.

Nel primo pomeriggio situazione preoccupante a Rio vivo, sotto punta di Pizzo e vicino via Rio del Codone, una delle aree in cui la vegetazione incolta è più fitta, non lontano da dove si trova l’Ultravolo. Le fiamme, sviluppate anche in via mar Mediterraneo e di fianco al deposito di Potito, hanno avvolto un costone che sovrasta alcune case della zona. I pompieri hanno lavorato intensamente per proteggere le abitazioni dal fumo e dalle fiamme, e un canadair ha fatto la spola col mare per spegnere le fiamme, gettando liquido ritardante ovunque.

Il velivolo e la sua azione incessante sono stati ben visibili da diversi punti della città e tanti cittadini ne hanno approfittato seguendo l’evoluzione dell’incendio con smartphone (qui le fasi più importanti dello spegnimento) a portata di mano per immortalare l’evento fra video e chat. Un problema ulteriore si è aggiunto poco prima delle 16 quando il fumo ha consigliato ai soccorritori la chiusura dell’ultimo tratto di via Corsica, nel punto che da Termoli conduce a Campomarino. Un’area disseminata di negozi, officine e pompe di benzina, particolarmente a rischio. La circolazione in quel punto è rimasta interdetta fino alle 17 circa, quando il momento peggiore è terminato e gran parte delle fiamme sono state sedate.

Anche la linea ferroviaria Adriatica è stata interrotta a causa degli incendi e per garantire la sicurezza dei mezzi di soccorso, impegnati in gran forza. Dalle 14 alle 16 e 10 circa i treni sono rimasti fermi e i viaggi in direzione sud sospesi. Poi le Ferrovie hanno ottenuto il nulla osta a riaprire i binari.

Anche a Petacciato, nella pineta a ridosso della spiaggia Ventotto un grosso rogo da metà pomeriggio ha divorato intere fette di vegetazione, sia grossi alberi che aree incolte. Fumo nero ben visibile dalla spiaggia, in azione i volontari della Protezione Civile e un elicottero della Forestale, un canadair dei vigili del fuoco, oltre a una squadra del 115. L’elicottero è passato infinite volte fra il mare e la pineta per domare il fuoco, ma alcuni tratti sono completamente arsi e ridotti a un colore nero che fa impressione. Poco dopo le 17 il fuoco è stato domato. «Ringraziamo i vigili per il loro lavoro - commentano alcuni residenti che hanno assistito al fuoco - sono stati straordinari, ci hanno salvati».

Le folate stanno complicando notevolmente le operazioni dei vigili del fuoco impegnati inoltre questa mattina, giovedì 29 giugno, a spegnere un incendio alla pineta di via Kennedy e poco dopo anche a Rio vivo.
Dalle 10 di oggi, sul posto sono intervenuti i pompieri del distaccamento di Termoli, quelli di Santa Croce di Magliano e persino i rinforzi da Vasto per domare le fiamme e il fumo ben visibile anche nei centri limitrofi.

Sul posto anche le ambulanze del 118 e i volontari Cvp di Campomarino per l’assistenza sanitaria ai presenti. Le fiamme infatti si sono propagate a poca distanza dalle case e a ridosso della strada che conduce al porticciolo turistico di Campomarino lido per quel che riguarda l’incendio del centro costiero al confine con la Puglia. Per spegnere il rogo ha agito anche un elicottero e dopo qualche ora la situazione è rientrata. Nella zona sono state udite anche alcune esplosioni dovute a delle bombole di Gpl.


In tutte le operazioni, comprese un paio a Castellone di Bojano e a Lucito, è stato molto corposo il personale e i mezzi impiegati: una squadra ordinaria di Termoli, una squadra in richiamo straordinario di Termoli; una squadra di Santa Croce di Magliano, un Dos e autista in straordinario, un funzionario, una squadra del 115 del distaccamento di Vasto, il personale della direzione regionale vigili del fuoco Molise, un elicottero del 115 ex forestale dal reparto volo di Pescara, un aereo Canadair, autopompe serbatoio, autobotti, fuoristrada con modulo antincendio e autocarro con modulo.

I roghi di oggi sono gli ultimi di una lunga serie registrata nei giorni scorsi, e in particolare quello di via Mar Mediterraneo di martedì scorso, quando le fiamme erano sul terreno che divide le abitazioni. Anche in quel caso il vento aveva complicato gli interventi.

Seguono aggiornamenti

LINK
I soccorsi in azione
Elicottero alla pineta di Petacciato

Le immagini nella galleria fotografica

(Pubblicato il 29/06/2017)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006