PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
La Vida Welness
 
Reddito Inclusione Sociale Attiva
50 famiglie in ginocchio, arriva la boccata di ossigeno: sette mesi in una rata da 2100 euro
Un contributo di 300 euro alle famiglie povere. Saranno pagati nei prossimi giorni, con un bonifico complessivo di duemila e cento euro, i sette mesi in sospeso per una cinquantina di beneficiari compresi nell’ambito territoriale sociale di Termoli. Dopo la prima rata di marzo arriva il saldo dei contributi ma le vicissitudini burocratiche e il passaggio tra gli enti capofila (da Portocannone a Termoli) non ha permesso di pagare mensilmente una somma «vitale» per situazioni di estrema difficoltà. Si conclude anche la sperimentazione di questa in iniziativa con l’auspicio che ce ne possano essere delle altre: tanti i casi di estremo disagio economico in città e in Basso Molise.


Idea Arredo
Termoli. Si chiama Risa, acronimo che sta per reddito di inclusione sociale attiva. Uncontributo da trecento euro al mese per un anno alle famiglie che vivono condizioni di grande difficoltà economica e di particolare indigenza. Una misura sperimentata per la prima volta in Molise che ha trovato qualche ostacolo di percorso nei Comuni compresi nell’ambito territoriale sociale di Termoli. Questo contributo così importante per le famiglie non è arrivato con cadenza mensile ma, per varie ragioni procedurali, è stato liquidato in due acconti. O meglio, il primo, pari a cinque mensilità è stato pagato lo scorso marzo per circa mille e cinquecento euro. Il secondo, pari a sette mesi, sarà finalmente liquidato e pagato nei prossimi giorni.


Sono una cinquantina le famiglie che aspettano tra mille disagi questo pagamento. Non serve un dizionario per capire il motivo. Se questo contributo deve aiutare nuclei familiari in situazioni di particolare indigenza, o meglio, di povertà la scadenza del mese andava rispettata per dare una reale boccata di ossigeno alle famiglie che, in altre parole, hanno invece accumulato questo credito senza avere la reale possibilità di beneficiare di un contributo definito «mensile». Sono diverse anche le segnalazioni arrivate in redazione per chiedere chiarimenti al riguardo con una semplice e legittima domanda: «Quando arrivano i soldi?».


La questione era stata già affrontata nella prima parte dei pagamenti, quella riferita alle prime cinque mensilità. Allora i ritardi erano stati dovuti alle procedure necessarie per il passaggio di testimone tra i due Comuni capofila, da Portocannone a Termoli. Tutto ha poi portato a inserire le somme nel Bilancio di previsione di Termoli approvato lo scorso aprile.
Carrozzeria Meale
Passaggi burocratici che stridono con le esigenze delle famiglie in attesa. «Non ho nulla, nessuna entrata – spiega una donna – come faccio a vivere se questi aiuti non arrivano mensilmente». Un’osservazione che si associa anche al fatto che per risultare beneficiari il bando ha selezionato i soggetti in reali situazioni di indigenza.


Ora le «pratiche» della seconda tranche sono in dirittura di arrivo. A confermarlo è Antonio Russo, coordinatore dell’ambito territoriale sociale di Termoli. «Nelle ultime ore – spiega il responsabile – abbiamo ultimato le procedure che riguardano la liquidazione ai singoli beneficiari. Nei prossimi giorni saranno effettuati i mandati e le famiglie o le persone interessate riceveranno la somma che comprende il saldo di tutti i mesi in sospeso, tutto sarà ultimato entro i primi giorni di luglio. Siamo consapevoli dell’attesa ma, rispetto ai problemi procedurali che ci sono stati, abbiamo cercato di velocizzare il pagamento complessivo». (FO)

(Pubblicato il 28/06/2017)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006