PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
Spazio Relax
 
Gli esami di maturità
Notte quasi insonne, Caproni e i robot: "Tracce accessibili, ma il difficile verrà domani"
Sono iniziati gli esami di maturità per 2680 studenti molisani. Oggi la prova d’italiano, con la ’sorpresa Caproni’. Il saggio breve socio-economico sulla robotica e le nuove tecnologie nel mondo del lavoro tra gli argomenti più gettonati assieme al tema storico sul miracolo economico. «Quasi tutte le tracce erano accessibili», le impressione di alcuni studenti dello Scientifico. «L’ansia c’è, non abbiamo chiuso occhio», confessa qualcuno. Domani la seconda prova.


Campobasso. «Caproni, chi è costui?». E’ il pensiero che è passato per la testa a quasi tutti i maturandi che questa mattina, 21 giugno, si sono cimentati con la prima prova dell’esame di maturità. Sono 2680 in Molise. Una vigilia riscaldata dall’errore sul sito del Ministero dell’Istruzione in cui il termine ‘tracce’ contiene una ‘i’ di troppo. E poi riti scaramantici, acqua per fronteggiare il grande caldo, caffè per tenere alta la concentrazione e l’immancabile canzone di Antonello Venditti ‘Notte prima degli esami’, una colonna sonora per generazioni di studenti.
Alcuni hanno provare ad esorcizzare la paura in compagnia degli amici, molti hanno trascorso la scorsa notte in bianco. «L’ansia c’è, è innegabile: non abbiamo chiuso occhio», le parole di Michela e Aurora della VC del liceo Scientifico. Per la prima prova hanno scelto il saggio breve: la prima studentessa sull’ambito socio-economico e dunque la robotica e le nuove tecnologie nel mondo del lavoro, la seconda si è cimentata in quello artistico letterario ‘La natura tra minaccia e idillio nell’arte e nella letteratura’. Sono state due delle tracce proposte agli studenti: la lirica di Giorgio Caproni ‘Versicoli quasi ecologici’ per l’analisi del testo. E poi focus su ‘disastri e ricostruzione’ per il saggio storico-politico. ‘Il miracolo economico italiano’ al centro del tema storico. Infine, il progresso per l’attualità.


«Era impossibile analizzare la poesia di Giorgio Caproni, non è nemmeno inserito nel programma scolastico»: la critica di una ragazza. Diversa l’opinione di Alessio (VC): «L’analisi del testo sulla poesia di Caproni era abbastanza accessibile. Molti miei compagni hanno scelto il saggio breve socio-economico sulla robotica e nuove tecnologie nel mondo del lavoro. Credo che sia un tema più vicino a noi e anche io ho scelto questa traccia sottolineando l’impatto che i robot possono avere sulla vita quotidiana». Sul volto di Alessio la stanchezza e la tensione di questi giorni: «Stanotte ho dormito fino alle 4.30», ha ammesso.
Il pensiero è già a domani: per i ragazzi dello Scientifico c’è la prova di matematica. «Domani sarà uno scoglio duro da superare».


«Erano argomenti troppo ripetitivi e si rischiava di cadere nel banale», il punto di vista di un altro ragazzo. «Alcune tracce erano più ostiche – le impressioni di Luca (VF)altre più accessibili visto che si parlava di argomenti attuali come le nuove tecnologie e il lavoro, il boom economico dell’Italia, le conseguenze che ha avuto sulla storia. C’era anche un riferimento all’emigrazione degli italiani e all’immigrazione». Non ha nascosto che sta vivendo questo periodo con una certa agitazione: «C’è tensione, soprattutto perché domani ci aspetta la prova più dura: con la riforma Gelmini si fa matematica ad alti livelli. C’è da studiare e pure tanto».


Pomeriggio dedicato allo studio, dunque, a ripassare le materie al centro della seconda prova dell’esame di maturità che cambia a seconda della scuola e dell’indirizzo scelto.

(Pubblicato il 21/06/2017)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006