PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
Tigre Amico
 
Guarda il video
Il cucciolo Leone e la mucca Primavera, salvata dal tombino: simboli di super transumanza
Si è conclusa ieri ad Acquevive di Frosolone l’edizione 2017 della transumanza d’Italia, organizzata come avviene da secoli, dalla famiglia Colantuono. Numeri incredibili e tantissimi appassionati lungo le strade e i tratturi per ‘salutare’ le 300 mucche in viaggio da San Marco in Lamis a Frosolone, per 180 km complessivi. Nella giornata finale due momenti da incorniciare fra i ricordi: il pronto salvataggio di una mucca maremmana, che era caduta in un tombino nascosto dalla fitta vegetazione a pochi km dall’arrivo e un cucciolo di pastore abruzzese che la gente di Castropignano ha voluto regalare a Carmelina Colantuono, simbolo moderno della secolare tradizione di famiglia, durante il passaggio nel paese dominato dal castello d’Evoli. Guarda il video.


di Maurizio Cavaliere

Qui il cucciolo Leone: sopra e in home page il salvataggio della mucca Primavera
Una foto e un video da consegnare ai ricordi di una delle transumanze più appassionanti e ammirate di sempre. Il lungo viaggio della famiglia Colantuono, seguito da quasi duecentomila persone sui social e da migliaia di pugliesi e molisani, direttamente sui tratturi, ha vissuto nella giornata conclusiva due diverse situazioni di grossa presa emotiva. Subito dopo l’attraversamento del Biferno all’alba, spettacolo sempre eccezionale, i trecento bovini in cammino, ben custoditi da circa venti mandriani, e seguiti da un buon numero di camminatori che via via si aggregavano sul percorso, hanno affrontato la salita verso Castropignano che, per i transumanti, è sinonimo di calda accoglienza.

Il sindaco Margherita Brunetti e tanti cittadini hanno ‘salutato’ il passaggio della carovana. Ai lati della strada, in discreta pendenza, una tavolata di cose buone da bere e mangiare, tipicità destinate anche al ristoro dei mandriani. Tra i più attivi il veterinario del posto Pasquale Luciani che ha voluto omaggiare Carmelina Colantuono, ultima cowgirl italiana e simbolo della transumanza, con un regalo speciale, decisamente in tema: un cucciolo di pastore abruzzese che si chiama Leone. L’auspicio è quello di vederlo l’anno prossimo insieme a tutti gli altri mandriani, se non durante la transumanza, comunque a protezione della mandria nello stazzo di Acquevive, dove ha sede la masseria più antica della famiglia Colantuono. Abbiamo ripreso in video (qui in fondo all’articolo) questo momento significativo, intervistando i protagonisti.

Un paio d’ore ancora e la transumanza 2017, dopo il ristoro super affollato sul tratturo a valle di Torella del Sannio, ha riacceso gli entusiasmi dei presenti. Un sospiro di sollievo dopo un’esperienza singolare, cui i mandriani hanno mostrato di essere assolutamente pronti. E’ successo che una delle ultime mucche acquistate dalla famiglia Colantuono, una maremmana (razza molto simile alla podolica) è finita dentro un tombino, in piena campagna, nascosto dalla vegetazione alta e fitta. Una scena toccante con la povera mucca incapace di muoversi, intrappolata in una buca con apertura di un metro per un metro e mezzo.


Appena un minuto per rendersi conto dell’accaduto e attorno all’animale si è riunita una task force di pronto intervento. Diversi mandriani sono scesi da cavallo e, sistemato un mezzo meccanico, sempre al seguito della carovana, sono riusciti (foto Mauro Grassi) a imbracare il bovino e a sollevarlo. Tutto è stato così tempestivo ed efficace che la bianca Primavera, si chiama proprio così la mucca, è tornata a camminare a passo spedito, verso la prateria di casa Colantuono. Grande capacità nella gestione dell’emergenza, dunque, da parte di tutti i pastori transumanti, anche perché di inconvenienti durante una cammino di alcuni giorni possono essercene tanti. Ma tutto è filato via liscio, senza intoppi in una quattro giorni intensa sui tratturi. Emozionante, rigenerante, appagante. Primavera e Leone non lo sanno, ma sono loro i simboli di una transumanza che definire super non è esagerato. Il Molise, visto così, piace eccome.

(Pubblicato il 28/05/2017)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006