PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
S1M ONE - Telefonia
 
Cronache
In fiamme impresa di pompe funebri in pieno centro. Non è un incidente: bravata o racket?
Paura a Bojano dove nel cuore della notte, in pieno centro, ha preso fuoco il negozio di un’impresa di pompe funebri che non era stato ancora inaugurato. Sul posto due automezzi dei vigili del fuoco di Campobasso per spegnere le fiamme che hanno distrutto solo l’ingresso dell’attività commerciale. Sul luogo dell’incendio anche i Carabinieri che hanno raccolto gli elementi necessari per risalire ai responsabili dell’incendio: in base alle prime ricostruzioni, qualcuno avrebbe dato fuoco all’attività commerciale. Non è escluso che sia stato un atto intimidatorio verso il titolare, un uomo di Cantalupo nel Sannio.


Idea Arredo
Bojano. Chi stava già dormendo si è svegliato di soprassalto. Le fiamme, le sirene dei vigili del fuoco. A Bojano è stata una notte movimentata. L’esercizio commerciale di un’impresa funebre di via Barcellona ha preso fuoco intorno alle 23.30. L’attività, di proprietà di un uomo di Cantalupo nel Sannio, non era stato ancora inaugurato: l’interno era ancora vuoto, privo di mobili, scaffali espositivi e merce da vendere.

Il rogo, che ha distrutto la porta d’ingresso e parte dell’attività commerciale, è stato spento dai vigili del fuoco, partiti da Campobasso con due automezzi. In via Barcellona sono arrivati anche i Carabinieri di Bojano che hanno raccolto i primi elementi utili per le indagini.


In base alle prime ricostruzioni, sembra che ci sia una mano dietro l’incendio del negozio: si sospetta che sia stato doloso, dal momento che non stati trovati segni di un eventuale cortocircuito.
La prima ipotesi al vaglio i militari del capitano De Chiara è la bravata. Ma le indagini si potrebbero allargare: l’incendio potrebbe essere stato un atto intimidatorio. Qualcuno potrebbe non aver visto di buon occhio l’inaugurazione di quella nuova attività commerciale: quello delle pompe funebri, poi, è sempre un segmento particolare del mercato.
Carrozzeria Meale
E forse quel ’forestiero’ che aveva aperto la sua impresa funebre al centro di Bojano aveva dato fastidio a qualcuno. Oppure dietro l’incendio si potrebbe nascondere il sospetto del racket.

I Carabinieri stanno cercando eventuali testimonianze. Via Barcellona si trova in pieno centro, a pochi passi dal Municipio e da via Roma. Magari qualcuno avrà notato qualche presenza sospetta in quelle ore. Una pista che i militari non escluderebbero.

(Pubblicato il 23/05/2017)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006