Chateau dAx
PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
CIAK - Termol
 
Cronache
Dopo i bidoni, in arrivo 4mila mastelli e 300 compostiere. Differenziata al via dopo l’estate
In Comune si sta lavorando all’analisi della documentazione presentata dalle tre ditte per il nuovo servizio di raccolta dei rifiuti. «Dovrebbe prendere il via in autunno, dopo l’estate comunque», afferma l’Assessore al settore Ambiente del Comune di Termoli Filomena Florio. Intanto dopo l’arrivo dei 300 nuovi contenitori gialli per la plastica, arriveranno anche i 4mila mastelli e le 300 compostiere. «I bidoni carrellati saranno assegnati in base alle richieste arrivate dai vari condomini della città, ma non possiamo fare un discorso di distribuzione relativo alle zone».


Termoli. I 300 nuovi bidoni carrellati consegnati nei giorni scorsi dalla ditta Dbm International di Lamezia Terme serviranno per il nuovo servizio di raccolta differenziata che partirà, salvo complicazioni, dopo l’estate. Nelle prossime settimane, molto probabilmente già intorno al 10 maggio, saranno consegnati anche i 4mila mastelli e le 300 compostiere destinate al prossimo servizio. In questi giorni in Comune l’Assessorato all’Ambiente sta lavorando per analizzare i documenti delle tre ditte che hanno presentato la domanda per il bando del nuovo servizio di raccolta dei rifiuti che andrà a sostituire quello attuale affidato dal 1° agosto del 2008 ad oggi alla Teramo Ambiente grazie alle cinque proroghe concesse.

I nuovi contenitori da litro sistemati per il momento nel piazzale al lato di viale d’Italia saranno distribuiti ai condomini che ne hanno fatto richiesta per eliminare le buste di plastica lasciate davanti all’ingresso dei palazzi con cui attualmente vengono conferiti i rifiuti dai cittadini. «Non li assegneremo subito – ha affermato l’Assessore all’Ambiente Filomena Florio – perché dobbiamo ricontrollare la documentazione dei condomini della città che ne hanno fatto richiesta, bisogna valutare se hanno le autorizzazioni per installare i bidoni carrellati e se hanno gli spazi nelle aree condominiali adatti ad ospitarli. Per questo non possiamo fare un discorso relativo alle zone e ai quartieri della città, alcuni saranno anche sostituiti con quelli rovinati».

Ma la vera novità che dovrebbe rivoluzionare il servizio di raccolta differenziata sono le apparecchiature elettroniche che consentiranno la tracciabilità dei rifiuti e perciò avranno delle ripercussioni anche sulle tariffe: secondo le prime precisazioni dall’Assessorato all’Ambiente si dovrebbe trattare di uno strumento applicato ai secchi che permetterà di controllare quanti e quali rifiuti vengono conferiti, se le regole vengono rispettate e a che ora vengono conferiti visto che il nuovo servizio avrà nuove regole anche molto precise che prevedono cambiamenti sotto diversi punti di vista.
I risultati saranno poi applicati alle tariffe di pagamento.

Verranno anche distribuite le compostiere utili per l’organico a chi ne farà richiesta, «chi ha case in campagna, chi ha questa necessità, chi ha aree private e giardini davanti a casa, ma anche per questo vedremo le richieste nei prossimi mesi, tutto dovrebbe essere pronto per l’autunno», ha concluso l’Assessore Florio. (elb)

(Pubblicato il 10/05/2017)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006