PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
Spazio Relax
 
Boccata di ossigeno
Oltre 100 borse lavoro in tre anni: alla pulizia delle strade ci sono anche le ragazze
Sono oltre cento le borse lavoro assegnate in questi anni dal Comune di Termoli. Trenta persone hanno iniziato in queste settimane la loro esperienza di sei mesi percependo seicento euro lordi al mese. Dal lungomare ad altre aree cittadine. L’impegno riguarda, in sostanza, il servizio di spazzamento e coinvolge anche chi ha già partecipato a progetti di questo tipo. Tra i beneficiari ci sono giovani e meno giovani disoccupati ma anche persone in situazione di disagio. Per tutti una boccata di ossigeno in un contesto di emergenza occupazionale.


Termoli. Hanno ricevuto la divisa e le attrezzature per quella che nei prossimi sei mesi sarà la loro occupazione. Una trentina in tutto, ragazze comprese. In queste settimane hanno iniziato l’esperienza delle borse lavoro tra i quartieri della città. Si occuperanno dello spazzamento, della pulizia delle strade e di altre aree. Un impegno che ogni mese porterà a casa seicento euro (lordi). Una risposta significativa in un periodo di crisi occupazionale e di opportunità che mancano. E un progetto attuato dal Comune di Termoli che punta a dare ossigeno a situazioni particolari di emergenza: non solo disoccupati ma anche famiglie disagiate e altri soggetti. Oltre cento le borse assegnate solo dall’amministrazione Sbrocca in tre anni.


Chi ha partecipato ed è stato selezionato ha dovuto rispondere a determinati requisiti, da quelli economici a quelli prettamente «sociali». E prima di iniziare ha seguito anche dei corsi di formazione e sicurezza sui luoghi di lavoro. Mido si fa scattare la foto insieme ad alcuni nuovi compagni di avventura. «Siamo entusiasti di questa opportunità offerta dal Comune – osserva il giovane borsista – bisogna sempre creare le condizioni per favorire occasioni di lavoro e siamo riusciti a cogliere questa opportunità. Ritengo sia prioritario coinvolgere i giovani e anche persone adulte che hanno perso il lavoro e non sanno come aiutare la propria famiglia».


Non è la prima volta che il Comune di Termoli attiva esperienze di questo tipo. Le borse lavoro rappresentano sicuramente una misura di non poco conto per dare ossigeno alla richiesta occupazionale che arriva dalla città e dal territorio. Italiani, stranieri, giovani, meno giovani, disoccupati, cassaintegrati, soggetti destinati al reiserimento lavorativo: favorire percorsi di questo tipo, seppure provvisori, consente a tanti termolesi e non di «respirare» e di costruire anche percorsi che possono migliorare anche l’orientamento e l’integrazione.
«L’ottenimento di queste 30 borse lavoro – aveva spiegato il vicesindaco Maria Chimisso – è il risultato degli sforzi congiunti da parte dell’assessorato all’Ambiente e l’assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Termoli».


I fondi alla base del progetto infatti derivano da quelli messi a disposizione dalla Regione Molise per il miglioramento dell’ambiente e nello specifico per lo spazzamento. Un’opportunità, in questo caso, data alle persone in situazione di indigenza e con un Isee non superiore a 4500 euro e rivolta ai cittadini di età compresa tra i 18 e i 59 anni (non compiuti) e anche coloro che hanno già usufruito di precedenti borse lavoro nel caso in cui la loro condizione di indigenza persiste ancora oggi.

(Pubblicato il 26/04/2017)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006