PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
La Vida Welness
 
A dare l'allarme i genitori
Choc in città: trovato senza vita nel suo ufficio. S’indaga sul suicidio di un 36enne
Nella serata del 21 aprile i parenti di Matteo I., 36enne campobassano impiegato in un patronato di via Umberto I, non vedendolo rientrare si sono allarmati. Purtroppo, una volta giunti nell’ufficio in cui lavorava, hanno scoperto che il ragazzo si era tolto la vita. La polizia si è precipitata sul posto assieme a una ambulanza del 118 ma il suo cuore aveva già smesso di battere. Stamattina davanti all’ingresso del Caf sono comparsi bigliettini di addio e palloncini bianchi. Tutta la città è sotto choc.


Campobasso. La città è sotto choc per la morte improvvisa di Matteo I., 36enne di Campobasso che nella serata del 21 aprile si è tolto la vita nell’ufficio del patronato in cui lavorava. A dare l’allarme sono stati i suoi genitori quando, non vedendolo rientrare a casa, si sono spaventati: una volta giunti nel Caf di via Umberto, a due passi dalla stazione, hanno trovato il corpo senza vita di Matteo. La corsa in ospedale non ha potuto evitargli il peggio: il suo cuore aveva già smesso di battere.

La tragedia si è consumata presumibilmente poco dopo la chiusura: Matteo aveva le chiavi e sarebbe stato l’ultimo ad andare via. Ma ieri sera ha deciso di farla finita, riuscendo, purtroppo, nel suo intento. Alle 21 è arrivata anche la polizia che ora sta indagando sul caso per ricostruire gli ultimi istanti di vita di questo ragazzo tifoso del Campobasso calcio e amante della musica. Matteo aveva tanti amici, ogni tanto si esibiva nei locali dietro una consolle, anche per questo la sua scelta ha lasciato così tante persone senza parole.
Non appena la notizia ha iniziato a circolare la sua bacheca facebook è stata presa d’assalto dalle tante persone che hanno voluto testimoniargli il loro affetto: compresa l’associazione "Noi Siamo il Campobasso" di cui Matteo era socio.


In mattinata davanti l’ingresso del patronato Sias sono comparsi bigliettini, fiori e palloncini bianchi. Tante persone in queste ore si stanno fermando davanti a quella saracinesca chiusa per dire una preghiera.
La Procura di Campobasso ha aperto un fascicolo anche se la salma è stata già riconsegnata ai familiari: i funerali si svolgeranno domenica 23 aprile alle 15 nella chiesa di San Giuseppe.

(Pubblicato il 22/04/2017)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
Planner Sposi
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006