Planner Sposi
PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
Cianciosi srl
 
Dai nonni ai nipoti
Tutti a piedi alla Madonna a Lungo. Folla al santuario per la baby benedizione
Si rinnova il pellegrinaggio dalla città al santuario della Madonna delle Vittorie che si trova sulla provinciale tra Termoli e San Giacomo degli Schiavoni. In tanti hanno raggiunto la chiesa a piedi per recarsi in preghiera davanti all’immagine della Vergine custodita con fede e devozione. Grande emozione per la benedizione dei bambini che ha seguito la messa celebrata alle ore 16: tutti possono ancora partecipare. Comitive, gruppi di amici hanno affollato l’area tra bancarelle e panini per organizzare la classica scampagnata.


Galleria fotografica
Termoli. Rigorosamente a piedi per consolidare la tradizione e vivere una giornata in famiglia, tra gli amici o insieme ai nonni. Partenza dai vari quartieri della città oppure con il gruppo del mattino che ha recitato il rosario alla Madonna delle Grazie prima di mettersi in cammino verso la provinciale tra Termoli e San Giacomo degli Schiavoni. Niente scuola: il martedì dopo Pasqua conserva una tappa obbligata, quella della Madonna a Lungo, chiamata così proprio perche il santuario si trova a qualche chilometro dalla città. Un marciapiede costeggia la strada e consente di raggiungere la chiesa della Madonna delle Vittorie o Maria Santissima della Vittoria in Valentino. Chi proprio non è riuscito ad abbandonare la macchina o non può per motivi fisici ha comunque rinnovato la devozione nella chiesa che offre anche un panorama spettacolare; da un lato la Maiella innevata e, dall’altro, il mare azzurro.

«La festività della “Madonna a lunga” - si legge sul sito della Diocesi di Termoli - Larino - vuole rievocare, quanto è accaduto durante l’assalto dei Turchi al Borgo nel 1566 L’unica differenza è, che questa festa è un pellegrinaggio, in cui si ricordano tutte quelle persone che in cerca di rifugio, andarono in questa chiesetta di campagna per rifocillarsi e poi ritornare a combattere». Sono diverse le messe: alle 8, alle 9.30, alle 11, alle 16 e alle 18. In particolare, quella del pomeriggio alle 16 viene seguita da un momento significativo, la benedizione dei bambini. E sono tante le famiglie, le giovani coppie che portano i loro figli e possono farlo portandoli oggi pomeriggio. Molto suggestivo il quadro che raffigura l’immagine della Madonna a Lungo, venerato con fede da tanti pellegrini di ogni età.
Un senso, quello della devozione mariana, molto radicato sull’intero territorio. In chiesa e in un gazebo allestito ai piedi della chiesa sono disponibili le immaginette, le medagliette e le icone sacre
realizzate dall’eremita Padre Luigi Russo e dai volontari che hanno seguito i corsi di formazione.

Fede, preghiera ma anche svago e divertimento. L’area verde si popola di bancarelle, chioschi di paninari, tavolate per rinnovare anche il rito della scampagnata. Giovani e meno giovani hanno affollato la zona per trascorrere una giornata di festa e divertimento. Una tradizione molto sentita che richiama presenze anche dai paesi limitrofi e unisce le generazioni. Nonni mano nella mano con i nipoti: la bellezza dei rapporti da custodire nel cuore e affidare alla protezione della Madonna. Da questo luogo alle case, ai momenti di ogni giorno. (FO)

Le immagini nella galleria fotografica

(Pubblicato il 18/04/2017)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
Chateau dAx
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006