PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
Cianciosi srl
 
L'iniziativa
Spazi dedicati all’allattamento delle neo mamme: la nuova accoglienza degli uffici Inps
Un’area e una stanza lontane da occhi indiscreti consentono alle donne che sono in coda allo sportello di poter allattare in tutta tranquillità. L’iniziativa promossa dall’Inps nelle sedi di Campobasso, Isernia, Termoli e Agnone. Inoltre, negli uffici c’è il ’Posto occupato’ in ricordo di quelle vite distrutte da un amore malato. «Quando l’ufficio è pieno e le sedute tutte piene, vedere quella sedia vuota provoca una stretta al cuore», raccontano.


Campobasso. Quando arriva l’ora, il bebè non aspetta. E può iniziare a piangere indipendentemente dal luogo in cui si trova la sua mamma, anche se si tratta di un ufficio pubblico. E’ rivolta alle neo madri l’ultima iniziativa promossa, in sintonia con la direttiva numero 1/2017 del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione,dalla direzione regionale Inps nelle sedi provinciali di Campobasso e Isernia oppure nelle Agenzie territoriali di Termoli e Agnone.

Appositi spazi sono stati riservati nelle sale degli Uffici relazioni con il pubblico alle madri in fila allo sportello e che hanno bisogno di allattare. Possono farlo da qualche giorno in un’area ‘aperta’ ma riservata, oppure in una piccola stanza preparata per l’accoglienza delle signore e del loro neonato. Una forma di sensibilità e di cortesia verso le utenti dell’Inps. E loro hanno apprezzato l’attenzione: quella stanza al riparo da occhi indiscreti consente loro un allattamento sereno e riservato.

«Noi che rappresentiamo la Pubblica Amministrazione non potevamo esimerci da iniziative di questo tipo, così importanti dal punto di vista sociale», spiega il direttore regionale dell’Inps per il Molise Elio Rivezzi che ci ha mostrato gli spazi riservati negli uffici di via Zurlo assieme alla responsabile dell’Ufficio relazioni con il pubblico Filomena Macchiagodena e alla dottoressa Lunella Di Credico.

Le utenti neo mamme dell’Inps vengono informate di questa possibilità quando entrano negli uffici. «Tutto il personale Inps e, in particolare, i funzionari addetti all’attività di informazione con il pubblico – spiegano - sono stati sensibilizzati a promuovere comportamenti collaborativi per andare incontro alle esigenze di tale utenza».

Oltre all’attenzione per coloro che stanno vivendo la gioia di essere neo mamme, c’è un occhio di riguardo per le più sfortunate, vite distrutte per mano dell’amore malato del marito o del fidanzato, vittime di quella che viene definita ‘violenza domestica’.
Da circa un mese, in tutte le strutture Inps della regione, è stato simbolicamente occupato un posto delle sale di attesa con una locandina che ricorda le donne che non ci sono più. «E’ un gesto concreto dedicato a tutte le donne vittime di violenza», spiega Lunella Di Credico. L’istituto infatti ha aderito all’iniziativa ‘Posto occupato’ per contribuire all’opera di sensibilizzazione sulla violenza sulle donne che «purtroppo, ormai da qualche anno, occupa sempre maggiori spazi nella cronaca nera del nostro Paese».

«Quando l’ufficio è affollato e tutti i posti sono occupati dagli utenti, vedere quella sedia vuota fa un certo effetto: provoca una stretta al cuore», raccontano ancora dall’Inps. «E’ un segnale forte, un ricordo ben visibile di chi oggi non c’è più, vittima delle violenze».

(Pubblicato il 17/04/2017)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006