Planner Sposi
PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
Cianciosi srl
 
A lezione di legalità
Un selfie e un mattoncino per costruire un muro contro la corruzione in sanità
All’ospedale ‘Cardarelli’ di Campobasso l’iniziativa di Cittadinanzattiva. La coordinatrice Giovanna Pizzuto parla di “una buona partecipazione, molti hanno fatto una foto condividendola poi su facebook e twitter”. Il tutto rientra nella seconda Giornata nazionale anticorruzione nell’ambito sanitario: “E’ un problema di cui bisogna avere consapevolezza perché se la corruzione è diffusa in sanità è molto grave. Mercificare la salute dei cittadini è quanto di più triste, e bisogna evitare gli sprechi, perché anche quella è corruzione”.


Idea Arredo
Campobasso. Un mattoncino e un selfie. Di cosa parliamo? Dell’importante e anche originale iniziativa messa in campo da Cittadinanzattiva, l’organizzazione no profit che difende i diritti del cittadino. Al ‘Cardarelli’ di Campobasso è stato allestito un banchetto dai volontari delle associazioni aderenti alla seconda Giornata nazionale contro la corruzione in sanità. Tema molto delicato ma, purtroppo, di attualità. «E’ un problema di cui bisogna avere consapevolezza perché se la corruzione è diffusa in sanità è molto grave – spiega la dottoressa Giovanna Pizzuto, coordinatrice dell’assemblea territoriale del capoluogo di Cittadinanzattiva –. Mercificare la salute dei cittadini è quanto di più triste, la salute è un bene prezioso da tutelare da qualsiasi tentativo di corruzione. Occorre la massima trasparenza nelle attività sanitarie e il controllo sull’utilizzo delle risorse. E bisogna evitare gli sprechi, perché anche quella è corruzione».
A Roma la seconda giornata anticorruzione, promossa da ‘Transparency information Italia’ si articola in un convegno a cui partecipa il Ministero della Salute insieme con l’Anac (Associazione nazionale anticorruzione). Sul territorio hanno aderito Cittadinanzattiva insieme con l’Associazione Italiana Medici (AIM) e al Segretariato Italiano Giovani Medici (SIGM). Ma in pratica, in cosa consiste l’iniziativa? «Abbiamo fermato diversi pazienti, oltre che operatori sanitari, e in tanti abbiamo partecipato – prosegue la Pizzuto –.
Carrozzeria Meale
Molti hanno fatto un ‘selfie’ posizionando il mattoncino Lego, condividendo poi la foto su facebook o twitter, una sorta di simbolo per mettere su un muro contro la corruzione nella sanità».
La risposta sembra essere positiva: «La partecipazione c’è stata, abbiamo distribuito anche i nostri volantini per sensibilizzare tutti. La maggior parte si ferma anche solo per curiosità. La cosa più importante è un reale contrasto alla corruzione e agli illeciti che deve necessariamente partire dai cittadini e dagli operatori del settore che insieme hanno il dovere di contrastarla utilizzando gli strumenti della trasparenza e del controllo».

(Pubblicato il 06/04/2017)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
Chateau dAx
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006