Planner Sposi
PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
Tigre Amico
 
Nell'uovo di Pasqua
Palasport giungla, ecco i soldi: mutuo da 390mila euro per aprirlo dopo 9 anni di attesa
Dopo gli intoppi, la mancanza di fondi e il rimpallo di responsabilità fra vecchia e attuale Amministrazione comunale, svolta per il futuro del palasport di via Manente. Il Comune di Guglionesi ha approvato il Bilancio e il piano triennale delle opere pubbliche, nel quale è inserito anche il mutuo da 390mila euro, fondi necessari per finire l’opera incompiuta, iniziata nel 2008 e lasciata finora al degrado. «Realizzeremo questo sogno dei guglionesani» commenta il sindaco Leo Antonacci.


Guglionesi. I soldi per il palasport adesso ci sono. A nove anni dall’inizio dei lavori, cominciati e mai finiti, ecco una svolta che nelle intenzioni sarà decisiva per completare una grande incompiuta di Guglionesi. Il Comune ha infatti approvato il Bilancio e il piano delle opere pubbliche inserendo anche il completamento della struttura di via Manente. Spesa prevista 390 mila euro.

Qualcosa in più della cifra che aveva ipotizzato il sindaco Leo Antonacci qualche mese fa, quando era intervenuto nelle ricostruzione dei fatti effettuata da primonumero.it su un’opera che in paese fa parecchio discutere, come spesso accade a quelli che finiscono per essere sprechi pubblici. Il palazzetto dello sport di via Manente quello è stato, almeno finora. Da quando i lavori sono stati avviati, vale a dire nel 2008, e fino a oggi, nessuno l’ha mai potuto utilizzare.

Questo perchè i lavori si sono interrotti presto. I primi 309 mila euro stanziati nel 2004 (Amministrazione Bellocchio) finirono presto quando si capì che rispetto al progetto iniziale bisognava fare molto di più per arginare quel terreno di riporto che sarebbe stato a rischio crollo sulla struttura. Così altri 243mila euro vennero stanziati per proseguire il cantiere, ma anche con quelli non si è riusciti a fare tutto. Anzi, quando ha capito che di soldi non ce n’erano più, l’Amministrazione Antonacci che nel frattempo era subentrata, decise di attendere tempi economicamente migliori.

E siamo arrivati ai giorni nostri. Il piano triennale delle opere pubbliche prevede 50mila euro per lavori al campo sportivo e il completamento del palazzetto dello sport con un mutuo comunale per 390.456 euro.
«Riusciamo a rispettare i parametri previsti per farlo – fa sapere il sindaco. Bisogna sanare una pecca, quell’opera non può essere lasciata ancora incompiuta. Realizzeremo questo sogno dei guglionesani». Con questa ulteriore spesa il palasport verrà a costare in totale più di 940mila euro.

Prevista la realizzazione del parquet, o meglio del manto che dovrebbe essere scelto specificamente per discipline come la danza e la ginnastica. Poi occorrerà fare una piccola tribuna. Si salva, rispetto a quanto già fatto, la tensostruttura. «Andrà solo revisionata, ma è stabile, così come la struttura in legno» rivela Antonacci. Adesso la domanda è quando partiranno i lavori. «Se tutto va bene a settembre, confido che i lavori vengano appaltati molto presto». (sdl)

(Pubblicato il 16/04/2017)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
Chateau dAx
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006