PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
Cianciosi srl
 
Buone pratiche e pessime figure
Se il Comune zoppica il privato galoppa: in città macchine che danno soldi in cambio di rifiuti
Tre nuovi eco-compattatori sono stati posizionati davanti al centro commerciale Pianeta e al supermercato Gran Risparmio di via XXIV Maggio per regalare buoni sconto sulla spesa a chi conferisce plastica e lattina. Al taglio del nastro previsto per sabato 25 marzo anche l’amministrazione di Campobasso indietro sulla raccolta differenziata nonostante l’avvio "imminente" più volte annunciato. Entusiasti i commercianti che hanno aderito al progetto della società Riciclia: "Con questo sistema virtuoso ci guadagnano tutti" riferisce Luciano Lazzaro.


di Assunta Domeneghetti

Campobasso. Buoni sconto in cambio di rifiuti: è questo l’incentivo offerto ai ricicloni di Campobasso che da sabato 25 marzo potranno conferire flaconi, bottiglie in plastica e lattine in uno dei tre eco-compattatori della città guadagnando subito denaro da spendere all’interno dei punti vendita che aderiscono all’iniziativa. In un capoluogo di regione in cui la raccolta differenziata non è ancora partita, le buone pratiche avviate dai privati si fanno notare ancora di più.

Al taglio del nastro, previsto alle 10 al centro commerciale Pianeta (dove ne saranno installati due), e alle 16 al supermercato Gran Risparmio di via XXIV Maggio, ci saranno anche il sindaco Antonio Battista e l’assessore all’Ambiente Stefano Ramundo. Una presenza, la loro, forse un po’ ingombrante alla luce dei magri risultati portati a casa in questa prima metà di legislatura: la raccolta rifiuti al centro storico – che è solo il primo step di un progetto sulla differenziata molto più vasto che dovrà interessare tutta la città – non è ancora realtà. Annunciata come imminente per un numero sconsiderato di volte, imprevisti e divergenze tra assessorato e municipalizzata Sea (la società che curerà il servizio per conto del Comune) hanno rallentato l’iter.
La nuova scadenza ora è «entro Pasqua» come ha garantito Ramundo al termine della riunione che si è tenuta nella mattinata del 23 marzo alla Sea. «Abbiamo superato anche gli ultimi ostacoli, la prossima settimana faremo una simulazione e da oggi consegneremo i mastelli ai residenti del borgo che troveranno anche un infopoint a piazzetta Palombo per ricevere assistenza e informazioni sul nuovo sistema di conferimento».
«Infopoint che – a scanso di equivoci, ha spiegato Ramundo – non sarà quello affidato all’associazione culturale “Campobasso live la città in diretta” la cui convenzione col Municipio è stata appena rinnovata (come si evince dalla delibera 48 del 21 marzo da cui l’assessore ha preso le distanze «uscendo dalla stanza al momento della votazione», come riferisce lui stesso).
“Pubblicizzare tutte le attività, gli eventi e le manifestazioni promosse dall’amministrazione comunale e da altri organismi associativi e privati, patrocinate dal Comune di Campobasso” è questa la finalità dell’infopoint di Cblive. Perché a Palazzo San Giorgio, quando vogliono, riescono a fare persino le cose a doppio.

«Per fortuna se il pubblico zoppica – riferisce Luciano Lazzaro, titolare del supermercato Duelle di via XXIV Maggio – il privato ci ha saputo coinvolgere in questa bella iniziativa degli eco-compattatori. Per quanto riguarda me il guadagno è doppio: oltre alla pubblicità questo sistema di riciclo incentivante ‘obbliga’ chi conferisce a spendere i buoni nel mio punto vendita. Insomma, è un sistema virtuoso per l’ambiente, per i consumatori e per noi commercianti».

A spiegare nel dettaglio l’iniziativa – a cui prenderanno parte anche i sindaci di Mirabello e Ferrazzano, e la presidente regionale di Legambiente Molise - è stata la società Riciclia (concessionarie per il capoluogo, le sorelle Di Camillo) che ha installato le macchine: «Il primo eco-compattatore si trova all’ingresso del Conad: 100 pezzi conferiti, tra plastica e lattine, corrispondono ad uno sconto di 3 euro su una spesa minima di 30 euro.
Un secondo eco-compattatore si trova al piano superiore del centro, all’entrata della galleria dei negozi. Nell’eco-compattatore di via XXIV Maggio ogni pezzo conferito vale 5 centesimi, con 10 pezzi si avrà uno sconto di 50 centesimi su una spesa minima di 10 euro e multipli (es. con 20 bottiglie sconto di 1 euro su una spesa minima di 20 euro). Partecipa con la stessa premialità anche la pizzeria Squisi (si trova accanto al Gran Risparmio)».

Il progetto ha talmente entusiasmato i commercianti della città che da lunedì 27 marzo sarà operativo anche un quarto Riciclia Point all’autolavaggio Cleancar (Tangenziale Est – Km 0+870): ogni pezzo conferito vale 5 cent di sconto valido per il lavaggio interno ed esterno, ad esempio con 10 bottiglie si avranno 50 cent di riduzione.
«Il sistema del riciclo incentivante – spiegano da Riciclia - oltre a sensibilizzare le persone rispetto al tema della salvaguardia ambientale, promuove il commercio del territorio e rappresenta un innovativo Servizio Sociale per le famiglie, che risparmiano sulla spesa grazie al recupero di materiali abitualmente considerati come scarti. Dall’altro lato questo circolo virtuoso di raccolta permette inoltre ai Comuni di abbattere i costi di gestione e smaltimento rifiuti con ripercussioni positive sulle tasse».

(Pubblicato il 24/03/2017)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006