Caffettilandia - Termoli
PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
Tigre Amico
 
Cronache
Attentato contro la polizia a San Severo, rubata a Termoli 48 ore prima l’auto usata per sparare
Provenivano da una macchina rubata due giorni prima nella cittadina molisana i colpi di pistola contro dei mezzi della polizia parcheggiati vicino Piazza della Costituzione, a San Severo, sabato notte. I maggiori controlli sul territorio in seguito al rogo della baraccopoli di Rignano, dove sono morti due migranti, avrebbe scatenato la reazione della malavita organizzata. L’arma usata è una calibro 9x21 e l’attentato sarebbe stato pianificato proprio nelle ore fra il furto e gli spari.


Termoli. Era stata rubata a Termoli l’auto dalla quale sono stati sparati tre colpi di pistola contro la polizia nella notte tra sabato e domenica scorsi a San Severo. Un atto intimidatorio verso lo Stato da parte di qualcuno che evidentemente aveva pianificato l’attentato. Almeno questa è la ricostruzione degli inquirenti che stanno investigando su un caso che ha fatto scalpore.

Gli investigatori sono impegnati a fare chiarezza sul movente e l’organizzazione che sono dietro quel gesto. Ci sono le immagini di una telecamera a circuito chiuso che hanno ripreso un’utilitaria con a bordo una sola persona. La macchina percorre piazza della Costituzione, vicino alla stazione ferroviaria di San Severo. Quindi si ferma a motore acceso e spara diversi colpi contro i mezzi della polizia, con precisione un automezzo del Reparto prevenzione crimine di Lecce e uno del Reparto mobile della polizia.

Dai rilievi sui tre colpi andati a segno è emerso che a esploderli è stata una pistola calibro 9x21. Si sa inoltre che l’auto usata dallo sparatore, successivamente ritrovata, era stata rubata due giorni prima a Termoli, quasi certamente per compiere l’attentato che sarebbe stato pianificato proprio durante quelle 48 ore.
Casa vacanze Termoli


La Procura della Repubblica di Foggia sta lavorando sui filmati delle telecamere di sorveglianza della zona e su intercettazioni telefoniche. Ci sarebbero anche tracce di alcuni cellulari captate da celle telefoniche della stessa area. Una svolta nelle indagini potrebbe arrivare a breve, mentre il Viminale ha mandato rinforzi per far fronte a quella che pare essere una vera sfida della nuova mafia foggiana allo Stato, dopo il rogo di una baraccopoli fra Rignano e San Severo che ha portato alla morte di due migranti del Mali.

(Pubblicato il 07/03/2017)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
IMBIMBO GOMME - TERMOLI
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006