Planner Sposi
PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
La Vida Welness
 
Cronache
Stop degrado nella palestra di via Milano: partono i lavori. Sarà utilizzata dalle scuole
Finalmente da lunedì 6 marzo in via Milano prenderanno il via i lavori programmati dalla Provincia di Campobasso e attesi da anni dai residenti. Questa mattina, 4 marzo, è stata transennata l’area del cantiere. Dopo l’intervento di ristrutturazione e messa in sicurezza, la palestra sarà restituita agli studenti del Galanti e della D’Ovidio


Campobasso. Le ultime tracce di ‘vita’ erano le bottiglie di birra, gli escrementi e i rifiuti lasciati da qualcuno che aveva trascorso la sua serata a base di alcool e spinelli davanti a uno degli ingressi della ex palestra di via Milano.
Un edificio abbandonato, rifugio per tossici e randagi, lontano ‘parente’ del bell’impianto sportivo che per anni ha ospitato le attività dei ragazzi delle scuole e delle associazioni sportive. Un importante punto di aggregazione giovanile consumato dal tempo e dall’incuria.

Da lunedì 6 marzo prenderanno il via i lavori programmati dalla Provincia di Campobasso, proprietaria dell’immobile, così come annunciato alcuni mesi fa da Antonio Battista (oggi non solo sindaco del capoluogo molisano, ma anche presidente dell’ente di via Roma). Il bando per l’appalto era stato pubblicato sul sito ufficiale di palazzo Magno lo scorso settembre.
Finalmente. L’intervento di messa in sicurezza e di ristrutturazione della ex palestra era atteso da anni, richiesto con forza sia dai residenti del quartiere sia dai genitori degli alunni della scuola elementare ‘Enrico D’Ovidio’. Attraversare quella zona di giorno è pericoloso, ma lo è ancora di più di notte: si rischia di ferirsi con i vetri rotti o di pungersi con una siringa. Non aiuta, infatti, l’illuminazione carente e la sporcizia che rende l’area simile a una discarica.
In via Milano, insomma, i lavori non erano più rinviabili: attraversando quegli angoli sembrava di essere in una periferia degradata. E invece siamo al centro della città, nelle vicinanze di importanti sedi istituzionali (l’Assessorato alla Cultura, l’Università della Terza età, la Provincia di Campobasso), di scuole(gli istituti D’Ovidio e il Galanti) e di alcuni importanti luoghi della cultura molisana, la Gil e il Museo dei Misteri.

E poi siamo vicini al mercato coperto che l’amministrazione vorrebbe rendere simile a quello di Budapest tanto da inserirlo nel Piano per le periferie degradate del governo di cui si attende ancora il finanziamento da 18 milioni di euro.
Questa mattina, 4 marzo, l’area è stata già transennata con la rete arancione e su uno degli ingressi è stato posizionato il cartello di cantiere. Una volta completati i lavori, la palestra sarà a disposizione degli studenti del liceo ‘Galanti’ e degli alunni della D’Ovidio.

(Pubblicato il 04/03/2017)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
Chateau dAx
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006