Chateau dAx
PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
S1M ONE - Telefonia
 
Cronache
Rapina con pistola alle Poste di Nuova Cliternia. Dipendente legato, bottino da 5mila euro
Caccia aperta al rapinatore incappucciato che questa mattina ha minacciato con una pistola e legato l’unico dipendente dell’ufficio postale di Nuova Cliternia fuggendo con l’incasso di circa cinquemila euro. I Carabinieri della Compagnia di Termoli e della stazione di Campomarino cercano testimoni per risalire all’identità del bandito che pare avesse un accento locale. Solo la scorsa settimana l’esplosione davanti a un negozio di alimentari che si trova a pochi metri dalla filiale di Poste Italiane. Due episodi che hanno scosso una frazione di certo non abituata a eventi di questo tipo.


Idea Arredo
Campomarino. È piombato all’ingresso filiale all’orario di apertura dell’ufficio Postale di Nuova Cliternia. Il bandito, incappucciato, ha minacciato – sembra con una pistola – l’unico dipendente e lo ha legato con delle fascette facendolo stendere a terra. Pochi istanti per prelevare l’incasso e fuggire tra le campagne circostanti con alcune migliaia di euro, sembra cinquemila. Un passante ha notato l’impiegato a terra e lo ha liberato dando l’allarme. Momenti di paura nel locale che si trova a pochi metri dalla chiesa di Madonna Grande, sul retro dell’edificio di culto.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della stazione di Campomarino, coordinati dalla Compagnia di Termoli guidata dal maggiore, Fabio Ficuciello. I militari hanno ascoltato il dipendente, un 35enne del paese, e cercano testimoni; persone che possano aver notato persone sospette nei paraggi intorno alle otto. Sono in corso gli accertamenti e sono stati dislocati anche posti di blocco. Dalle prime informazioni sembra che il rapinatore avesse un accento locale ma dalle indagini si cerca di sapere qualcosa di più per fare chiarezza sull’accaduto.

La rapina è stata compiuta a pochi metri dal negozio di alimentari interessato, solo qualche giorno fa, da una esplosione avvenuta intorno a mezzanotte.
Carrozzeria Meale
Una bomba carta piazzata sotto la porta del locale e un boato avvertito in tutto il vicinato. Non è chiaro cosa abbia portato ignoti a far scoppiare l’ordigno artigianale mentre l’attività ha riaperto. Due eventi, probabilmente distinti tra loro, che hanno comunque scosso la frazione di Nuova Cliternia, dove vivono poco più di mille abitanti. Dal lavoro investigativo dei Carabinieri e dagli elementi raccolti potrebbero arrivare nuovi sviluppi.

(Pubblicato il 09/02/2017)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006