Chateau dAx
PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
La Vida Welness
 
Cronache
Droga dal mare, la Finanza recupera un carico da 64 chili di marijuana alle Tremiti
Avrebbero fruttato circa 600mila euro alla vendita i 64 chili di marijuana imballati in un cellophane trovati alla deriva al largo delle coste delle Isole Tremiti. Il carico è stato recuperato ieri da mezzi aeronavali della Guardia di Finanza all’opera proprio per il contrasto del traffico di stupefacenti fra le due sponde dell’Adriatico. In una precedente operazione dell’ottobre 2014 vennero recuperati addirittura 2 tonnellate e 200 chili della stessa sostanza stupefacente proprio vicino Termoli.


Il comandante Roberto Di Vito
Isole Tremiti. Ancora un ritrovamento di un grosso carico di droga nelle acque del mare che bagna le coste molisane anche se in questo caso il recupero di 64 chili di marijuana è stato effettuato al largo delle Isole Tremiti, notoriamente territorio della provincia di Foggia. Ma ad operare è stato il reparto operativo aeronavale della Guardia di Finanza di Termoli coordinato dal comandante Roberto Di Vito.

L’operazione è stata effettuata nella giornata di ieri mercoledì 1 febbraio nel corso di un articolato piano di vigilanza aeronavale che ha visto all’opera uomini e mezzi del Roan Termoli col compito di polizia economico finanziaria e il contrasto ai traffici illeciti via mare con particolare riferimento al traffico di droga tra le due sponde dell’Adriatico.

Proprio nel corso di attività di crociera di servizio è stato avvistato un carico di droga alla deriva al largo delle coste molisane e non distante dall’arcipelago delle Diomedee. Ci si è messo anche il mare leggermente agitato con condizioni meteo marine non favorevoli a rendere difficile il recupero del carico, tuttavia un mezzo navale del Roan coadiuvato da un elicottero è riuscito a prendere la marijuana imballata in un cellophane e a caricarlo sull’imbarcazione per poi riportarlo sulla terraferma.

I finanzieri stimano che la vendita al dettaglio di tutta quella marijuana avrebbe fruttato un introito di circa 600mila euro e si ipotizza che il traffico potesse essere in mano alla criminalità organizzata.
Non è la prima volta infatti che le forze dell’ordine riescono a intercettare i carichi di droga lasciati presumibilmente da trafficanti che attraversano l’Adriatico al fine di far arrivare in Italia degli stupefacenti.

Nell’ottobre del 2014 infatti vennero recuperati in mare, non distante dalle coste di Termoli, 2 tonnellate e 200 chili di marijuana che secondo i calcoli operati dai militari avrebbero fruttato qualcosa come 9 milioni di euro alla vendita. Nel caso del recupero di ieri il quantitativo di droga é ora nella disponibilità dell’autorità giudiziaria di Foggia mentre vanno avanti le indagini della Guardia di Finanza mirate ad approfondire la vicenda.

(Pubblicato il 02/02/2017)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006