PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
Spazio Relax
 
Cronache
La collina scivola, la terra rompe le finestre e entra in casa. Rio Vivo, 3 ordinanze di sgombero
Si aggrava la situazione su via RioVivo, dove la terra è franata per le piogge abbondanti invadendo l’orto, seppellendo il pollaio sul retro e uccidendo tutti gli animali da cortile. La terra è entrata nell’abitazione dei signori Mennella, due anziani di 74 e 78 anni costretti ora a un dramma anche psicologico oltre che materiale. Ospiti di un B&b, non sanno quando e se potranno rientrare a casa. Sgomberate per ragioni di sicurezza dal Comune di Termoli anche altre due famiglie residenti in abitazioni limitrofe. E il fango arriva sulla strada.


Termoli. E’ un dramma vero quello che sta vivendo la famiglia Mennella, residente al civico 272 di via RioVivo. La loro abitazione è completamente inagibile a causa dello smottamento di terra della collina sul retro: un pezzo di costone, inzuppato di acqua e particolarmente friabile, è scivolato a valle invadendo non solo l’orto e la terra dietro la casa, ma entrando addirittura in casa dalle tre finestre al piano terra, rotte dalla forza della frana. Il danno è enorme, come grande è il pericolo che i due anziani, 74 e 78 anni, vivrebbero se restassero in casa, anche solo al piano di sopra. Il Comune ha infatti sgombrato l’abitazione, transennando parte della strada riempita da un fiumiciattolo di fango che rende insidiosa la viabilità su un’arteria già compromessa dal tempo, dall’usura dell’asfalto pieno di buche e tratti dissestati.

Non è l’unica ordinanza di allontanamento forzato che il sindaco Angelo Sbrocca è stato costretto a firmare per evitare rischi alla incolumità dei cittadini. Anche le due abitazioni limitrofe, toccate dal movimento franoso alle spalle degli appartamenti, sono state evacuate. Tutti i residenti sono stati momentaneamente trasferiti, venerdì scorso, nel Bed&Breakfast “Le Acacie”, a spese del Comune.

Qui si trovano anche i coniugi Mennella, che possono rientrare in casa solo per brevi periodi e sempre sotto controllo dei Vigili Urbani, per prendere qualche indumento ed effetti personali necessari. Il trasloco forzato si annuncia lungo: lo smottamento della collinetta è esteso, e questa volta la terra è arrivata fin dentro casa, seppellendo sotto il fango anche la baracca con gli animali da cortile, tutti morti.

«Hanno perso tutto, e senza alcuna certezza di poter rientrare entro tempi ragionevoli» commenta amareggiato un amico di famiglia, arrivato sul posto per dare un’occhiata sperando di parlare con qualche tecnico per conoscere almeno i tempi dell’intervento.
Planner Sposi
Ma le condizioni meteo non permettono di intervenire subito, e prima di predisporre qualsiasi tipo di lavoro è necessario capire come intervenire. Si sta pensando a un sistema di regimentazione delle acque, che in futuro possa consentire all’acqua piovana di incanalarsi senza spargersi sulla montagnola e rendere vulnerabile la terra, oppure a una palificazione. Fatto sta che così com’è la situazione si trasformerebbe in una minaccia a ogni pioggia più abbondante del solito.

RioVivo, il quartiere a sud di Termoli, costruito in maniera abusiva (ma condonato di fatto nel corso degli anni) sotto il livello del mare, è quello che risente maggiormente degli effetti del maltempo, soprattutto delle piogge alluvionali. Registra una condizione critica, sulla quale si deve intervenire a posteriori ogni volta. Scontato che sia opportuno mettere in cantiere interventi finalizzati a creare una barriera protettiva contro le frane e, sul versante opposto, contro la forza del mare che in inverno spinge l’acqua fin dentro le case.

(Pubblicato il 23/01/2017)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006