Chateau dAx
PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
S1M ONE - Telefonia
 
Cronache
In viaggio vincendo la paura. I molisani volano all’Est per evitare le capitali pericolose
Coppie, famiglie e amici non rinunciano ai viaggi in Europa nonostante i tanti allarmi dovuti agli attacchi terroristici. Anche se le loro mete sono perlopiù Praga, Budapest, Vienna e altri capitali non troppo pericolose. «Qualcuno è anche andato a Berlino o Parigi - commentano dall’Agenzia Viaggi Travel&Book di Termoli - avevano prenotato prima degli ultimi attentati e non potevano annullare il viaggio, per questo sono partiti. Ma se hanno paura non vengono nemmeno a chiedere».


di Elena Berchicci

Planner Sposi
Partire o non partire, è questo il vero dilemma che nelle ultime settimane appartiene a tanti molisani. C’è chi approfitta per qualche giorno di vacanza, proprio nel periodo delle festività, per portare la famiglia fuori città, e chi invece rinuncia per la paura sempre più crescente di possibili attacchi terroristici.

Dopo gli ultimi eventi di cronaca, ultimissimo quello di Berlino ai mercatini di Natale dello scorso 19 dicembre, la paura di volare in Europa è tanta anche tra i viaggiatori della regione. Ma non per forza il timore vince sulla voglia di "staccare la spina", conoscere nuove città ed espatriare per qualche giorno in compagnia di figli, amici e parenti. Così la scelta ricade sulle città dell’Est, quelle meno soggette - almeno secondo le analisi condotte a livello internazionale - a possibili attacchi. «Scelgono Praga, Budapest e poi qualcuno anche Barcellona e Amsterdam soprattutto per i gruppi di amici che preferiscono pacchetti con pochi soggiorni, tre o quattro giorni - spiegano nell’agenzia Travel&Book di corso Fratelli Brigida - qualcuno ha anche richiesto Londra e Lisbona sia per trascorrere fuori casa il Natale, sia per il Capodanno e anche Vienna».

Parigi e Berlino invece hanno perso i primi posti nella classifica delle mete più ambite, «la prima - continua Gianni - perchè hanno eliminato il volo da Pescara che la rendeva particolarmente pratica e anche appetibile, mentre Berlino per gli ultimi eventi. Certo chi invece ha prenotato nei giorni vicini alle feste nella capitale tedesca è partito perchè non poteva ottenere il rimborso». La richiesta è di partire per luoghi sicuri? «Si anche, chi sceglie di partire sa benissimo a cosa va incontro, chi invece ha paura evita direttamente di venire in agenzia e preferisce restare a casa», concludono nell’attività di Corso Fratelli Brigida.

E chi non ha rinunciato a Parigi per il Capodanno, non si pente assolutamente della sua decisione. «Abbiamo scelto nuovamente la capitale francese un mesetto prima di partire - racconta Francesca, ventiduenne termolese di ritorno dalle vacanze trascorse in Francia con il fidanzato - ci eravamo stati anche lo scorso anno, ma Parigi è magica, sopratutto nel periodo natalizio, non ti stancheresti mai di visitarla. È vero, il periodo non è dei migliori, sarà incoscienza o la voglia matta di conoscere nuovi posti, ma il pericolo terrorismo non ci intimorisce, non possiamo paralizzarzi, negarci il desiderio di conoscere, di provare emozioni in altri luoghi per paura che possa succedere qualcosa, quindi, l’elemento paura non ci ha assolutamente impedito di programmare questo viaggio - aggiunge - Il clima è come quello dell’anno scorso: si è sempre sull’attenti, come è giusto che sia, ci sono controlli nella maggior parte dei negozi e in tutti i musei e anche in occasione dei fuochi di capodanno per accedere agli Champs-Élysées sono stati molto accurati, abbiamo dovuto attendere una trentina di minuti per potervi accedere, anche sotto alla Torre Eiffel, ma ne è valsa la pena».
Idea Arredo


C’è anche chi, invece, preferisce viaggiare in Italia, «qualcuno ha scelto Roma, Milano - come confermano dalle agenzie viaggio di Campobasso - oppure nelle località sciistiche, certo le zone colpite dal terremoto hanno perso un gran numero di turisti che invece sceglievano quelle aree per le feste oppure volano lontano, ai Caraibi per godere del sole».


«Un gruppo di dieci persone invece ha scelto il capodanno a Dubai - raccontano in una agenzia del centro di Termoli - mentre un gruppo di persone si è ritrovato nella zona tedesca proprio nei giorni dell’attentato, loro erano a Monaco».

(Pubblicato il 09/01/2017)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006