Planner Sposi
PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
S1M ONE - Telefonia
 
Appello senza risposte
Dopo due anni nessuno fa nulla: anche camion e scuolabus "saltano" sulla strada
Dopo circa due anni nessuno interviene per riparare la strada che si trova tra il bivio della zona industriale di Bonefro e il bivio di Casacalenda e Campobasso. Si tratta del collegamento principale del territorio che serve migliaia di viaggiatori e conduce alla Statale 87. Le segnalazioni dei pendolari sono sempre più numerose ma dei lavori di sistemazione non c’è traccia e con il maltempo aumenta il rischio di incidenti. Anche il sindaco, Nicola Giovanni Montagano, ha rinnovato l’appello a tutti gli Enti competenti. La situazione è diventata insostenibile.


Bonefro. «Perché nessuno intervene? Perché tutti ci passano, rischiano di saltare e nessuno prende provvedimenti. Qui passano autobus, ambulanze, camion e altri mezzi pesanti». Più di qualche pendolare se lo chiede quando si trova a passare lungo la strada che collega il bivio della zona industriale di Bonefro allo svincolo per Casacalenda e Campobasso. Non si tratta di una strada di campagna o di una bretella ma del collegamento principale del territorio che serve un po’ tutti i paesi: Santa Croce di Magliano, Bonefro, San Giuliano di Puglia, Colletorto e altri centri che devono raggiungere il capoluogo di regione percorrendo la Statale 87. Eppure, non succede nulla e chi deve, o dovrebbe intervenire, non lo fa. La situazione rischia di degenerare e l’inverno è alle porte con il rischio di nubifragi, nevicate e smottamenti in un’area che convive con il dissesto idrogeologico.

Il «punto nero» continua a preoccupare e il rischio di incidenti è palese: la strada sembra inghiottita e forma uno scalino, anzi uno «scalone», e chi non conosce il problema rischia di trovarsi di fronte a un trampolino di lancio. Anche Primonumero ha segnalato con un articolo pubblicato a fine agosto un ostacolo di non poco conto evidenziando anche i disagi per il passaggio delle ambulanze o altri mezzi «delicati». Cosa è successo sei mesi dopo? Forse qualche segnale? In sostanza, non è cambiato nulla e per capire come stanno le cose bisogna passarci direttamente. La situazione è davvero al limite della praticabilità. Non è un caso se il sindaco di Bonefro, Nicola Giovanni Montagano, è tornato a segnalare, agli Enti di competenza, Prefetto compreso, i forti disagi legati alla viabilità del territorio.

«La foto – osserva Montagano che percorre personalmente il tragitto - testimonia il dissesto, presente da mesi, lungo la strada che conduce a Campobasso, un tratto danneggiato e pericoloso per gli automobilisti, anche perché poco segnalato.
Planner Sposi
Le principali arterie provinciali del nostro territorio sono in una condizione generale di scarsa manutenzione, presentano numerose frane, oltre ad un manto danneggiato e consumato, sul quale si deve intervenire al più presto. È assente anche adeguata segnaletica orizzontale e verticale, creando non pochi problemi nelle giornate di nebbia e cattivo tempo. Sono forti i disagi per i cittadini, obbligati a muoversi per lavoro ma anche per le necessità più stringenti, come quelle di natura ospedaliera. Chiedo – ha concluso il sindaco di Bonefro - una risposta che non si può più attendere, attraverso la riparazione delle frane, il rifacimento del manto stradale, la sistemazione di adeguata segnaletica>>.

LINK
Trappola-dissesto sulla strada, appello al Prefetto. Ostacolo anche per le ambulanze

(Pubblicato il 02/01/2017)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
Chateau dAx
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006