PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
SIM ONE 1
 
L'era glaciale
Neve, scuole chiuse in mezza regione. Previsioni confermate: primi fiocchi anche a Termoli
La neve questa mattina (3 febbraio) è arrivata anche sulla costa. Primi fiocchi a Termoli dove la neve continua a scendere. Nevica a Campobasso e in diversi comuni del Basso Molise, da Guglionesi a Petacciato dove i fiocchi attesi da giorni hanno imbiancato tetti e strade nella serata di giovedì. La nevicata che ha colpito i capoluoghi di provincia e il Molise Centrale ha spinto una cinquantina di sindaci a disporre lo stop alle lezioni scolastiche per evitare disagi. A Campobasso scuole chiuse fino alla prossima settimana. Intanto a Termoli, il Comune reduce dai disagi e dalle proteste dello scorso anno, ha già provveduto a procurarsi le scorte di sale e allertando le ditte specializzate. Nessun grosso problema sulle strade, dove sono in azione i mezzi spargisale.

Galleria fotografica
Le ordinanze di chiusura delle scuole in Molise a causa della neve e dell’ondata di freddo annunciato da giorni e arrivato puntuale si susseguono a partire dalla mattina di giovedì 2 febbraio, quando i sindaci molisani che hanno disposto la chiusura delle scuole nella sono cinquanta, in serata settanta. E altri se ne aggiungeranno nelle prossime ore, visto che la neve, dopo l’Alto Molise, Campobasso e il Molise Centrale, è arrivata anche nell’hinterland costiero, a Larino e nei centri del fortore. Dalla tarda serata fitta nevicata anche in diversi centri del Basso Molise, da Montenero a Guglionesi, passando per Petacciato.

Bambini e studenti delle scuole di ogni ordine e grado a casa nei due capoluoghi di provincia e in numerosi altri paesi, molti dei quali hanno già predisposto la chiusura anche per il 3 febbraio. A Isernia il primo cittadino Melogli ha deciso per la sospensione delle lezioni anche per il 3 e 4 febbraio. Il Basso Molise si è invece svegliato sotto una fitta pioggia e con temperature attorno ai 5-6 gradi, che però si sono ulteriormente irrigidite durante la giornata arrivando a sfiorare lo zero durante la sera.

Neve anche a bassissime quote. Come annunciato dal meteo i primi fiocchi bianchi hanno cominciato a scendere venerdì mattina 3 febbraio anche a Termoli.
In vista del peggioramento delle condizioni meteo, il Comune di Termoli si era preventivamente attivato procurandosi scorte di sale e allertando le ditte preposte a tali servizi, presenti nel territorio, per limitare i conseguenti disagi che potrebbero verificarsi alla circolazione stradale, considerando anche quello che è accaduto lo scorso anno. Al momento la Protezione Civile regionale ha dichiarato attiva la fase di attenzione e si è in attesa di nuove comunicazioni da parte dell’Ente regionale.
L’ondata di gelo che i meteorologi avevano preventivato ha colpito gran parte della regione con un’intensità tale da spingere decine di sindaci a ordinare lo stop alle lezioni scolastiche per evitare difficoltosi spostamenti a bambini e genitori. Oltre ai due capoluoghi di provincia, niente scuola a Bojano, Riccia e Jelsi, tanto per citarne alcuni in provincia di Campobasso. Sul capoluogo, dopo la nevicata di mercoledì pomeriggio, solo qualche timido fiocco in mattinata. Il sindaco di Campobasso ha comunque disposto la chiusura di tutte le scuole sia venerdì 3 che sabato 4 febbraio. Niente scuola anche a Isernia, Frosolone, Montaquila, Colli al Volturno, Sesto Campano e Montenero Valcocchiara.

La neve ha coperto di bianco il Molise Centrale spingendosi fino a Tavenna, dove il sindaco ha chiuso le scuole anche domani, e a Casacalenda e Santa Croce di Magliano. Lezioni sospese anche a Montecilfone e a Palata: il sindaco, nella mattinata, ha emanato un’ordinanza con la quale ha disposto la chiusura temporanea dell’Istituto comprensivo per le giornate del 2 e 3 febbraio. Nella serata di giovedì i fiocchi hanno imbiancato anche i comuni di Guglionesi, Montecilfone, San Martino in Pensilis, Larino, i centri fortorini, San Giuliano di Puglia e i comuni del cratere sismico.


La polizia stradale al lavoro sull’intero territorio regionale assicura che non ci sono al momento problemi alla circolazione e che sono già in azione da ore i mezzi spargisale. Termoli invece attende per il fine settimana l’arrivo della coltre bianca. Per ora sulla costa tanta pioggia e temperature basse, ma nessun particolare disagio. Anche i collegamenti con le Isole Tremiti sono attivi: l’Isola di Capraia è partita regolarmente alla volta delle Diomedee.

Qualora la morsa di gelo e neve dovesse intensificarsi, il Comune invita i cittadini, pedoni che automobilisti, a limitare i propri spostamenti allo stretto necessario; in particolare si raccomanda agli automobilisti di utilizzare le proprie autovetture solo in caso di necessità e solo se muniti di dispositivi di sicurezza.

Grossi problemi invece si rilevano nel traffico ferroviario: nella stazione della città adriatica i treni arrivano con notevoli ritardi e alcuni sono stati anche soppressi a causa delle abbondanti precipitazioni. La situazione più critica a Bologna, snodo cruciale per i collegamenti tra Nord e Sud. I ritardi medi sono di 30 - 40 minuti. Le temperature molto rigide e la presenza di formazioni di ghiaccio lungo la linea hanno danneggiato alcuni convogli che hanno riportato danni ai pantografi, alle condotte pneumatiche e ai dispositivi elettrici. Saranno possibili, per questo, riduzioni della velocità. Il piano neve attivato dal Gruppo Fs Italiane prevede un alleggerimento nella programmazione delle corse per rendere la circolazione più fluida.

LINK
Primi disagi per la neve

Le immagini nella galleria fotografica

(Pubblicato il 02/02/2012)

Altri articoli sullo stesso argomento:
Al gelo e al buio per 8 ore nel treno-trappola: "E ci hanno pure mentito" (02/02/2012)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.7117 Fax: 0875.711726

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CRM - SOFTWARE E CONSULENZA PER LA CRESCITA DELLA TUA RETE COMMERCIALE
Carmati CRM - 0875.711720 - info@carmati.it - www.carmati.it

back


 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2012 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006