PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
La Vida Welness
 
Top News

10/11/2017 - Tagli alla Seac, gli autisti scioperano: bus fermi il 27 novembre

Campobasso. Il ’no’ dell’azienda al piano del Comune è stata la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso: gli autisti del trasporto urbano a Campobasso tornano a scioperare. L’annuncio dei sindacati oggi pomeriggio, 10 novembre: Faisa Cisal, Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt e Ugl, che non hanno potuto nemmeno partecipare al vertice in Prefettura di ieri perchè non sono stati invitati, hanno firmato insieme la ’dichiarazione di guerra’ alla Seac.
Spegneranno i motori degli autobus per tutta la giornata del 27 novembre garantendo i servizi solo dalle ore 5.17 alle ore 8.17 e dalle 13 alle 16. L’obiettivo dei sindacati è tutelare i posti di lavoro e soprattutto spingere la società a riassumere gli otto dipendenti già licenziati accettando la proposta dell’amministrazione comunale. Palazzo San Giorgio ha avanzato alla Seac un piano da 350mila euro con l’aumento dei chilometri da 64mila a 90mila. Una proposta al momento rispedita al mittente.

LE ALTRE NEWS

news più recenti news precedenti

IN PRIMO PIANO
25/02 - Da Ulivo a Molise 2.0. I ’mille’ assegnano leadership a Ruta: sarà l’anti-Frattura
25/02 - Prevista neve dalla notte, prime scuole chiuse. A Termoli tutto regolare, diga in pre allerta
25/02 - Maltempo in arrivo, il sindaco firma l’ordinanza: scuole chiuse a Campobasso
25/02 - Vecchi edifici da "salvare": nuova facciata per il Municipio e più sicurezza alla Bernacchia
25/02 - Il Campobasso sbatte contro il Castelfidardo: troppe occasioni non sfruttate, finisce senza gol
25/02 - Paolo di Laura Frattura
25/02 - Frattura bis? "Decide il Pd, nessun muro con Ulivo 2.0. In 5 anni abbiamo risanato il Molise"
25/02 - Cari genitori … ho qualcosa da dirvi sulle droghe (cosiddette) “leggere”

 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2012 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006