PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
Tigre Amico
 
Top News

10/11/2017 - Questore visita l’associazione Polizia: "Eredi di valori immutati"

Campobasso. «Una associazione vera, viva, sana, seria ed erede di valori immutati nel tempo e nella storia, in grado di sviluppare le capacità, nella continuità degli ideali della Polizia italiana, che ci hanno visti protagonisti nei primi anni del servizio e ci vedono ancora partecipi nel tramandare quei principi e quei valori alle generazioni future». Questo l’apprezzamento rivolto dal questore di Campobasso, Mario Antonino Caggegi, alla sezione locale dell’Associazione nazionale di Polizia di Stato e intitolata da poco all’ispettore superiore della Polizia di Stato Carlo Tufilli, medaglia d’oro al valor civile.


Ieri, 9 novembre, la visita del capo della Questura, socio onorario dell’associazione, accolto dal presidente, il cavaliere Aldo Botticella, dal vice presidente, il cavaliere Andrea Giuseppe Matteo, e dai consiglieri: il cavaliere Daniele Cardone e il cavaliere Pasquale Fuschetto.


Durante la visita il presidente ed i consiglieri dell’Associazione, che ad aprile ha ricevuto la medaglia d’argento al valore civile, hanno evidenziato che tutti i soci «sono orgogliosi di appartenere a questa grande famiglia poiché le finalità dell’associazione nazionale della Polizia di Stato sono gli alti valori morali, di volontariato sociale e protezione civile ed hanno anche lo scopo di mantenere vivo il legame di solidarietà tra il personale in congedo e quello in servizio».
L’Associazione Nazionale della Polizia di Stato, strutturata in 170 sezioni distribuite sul territorio, è custode del medagliere nazionale che rappresenta il sacrificio e la dedizione al servizio di tanti operatori della Polizia di Stato che hanno immolato la loro vita per garantire il rispetto delle leggi dello stato e per tutelare la sicurezza di tutti i cittadini.
I soci della sezione di Campobasso, dopo aver espresso gratitudine, soddisfazione e stima per la visita, hanno formulato al questore Caggegi il benvenuto in questa provincia, con le più vive congratulazioni per il prestigioso incarico e di buon lavoro presso la Questura della Polizia di Stato di Campobasso.

LE ALTRE NEWS

news più recenti news precedenti

IN PRIMO PIANO
19/06 - "Mio figlio si tagliava gambe e braccia": la scoperta shock di una madre grazie a un amico
19/06 - Colti con le “mani nel sacco”: i rifiuti finiscono tutti insieme nello stesso camion
18/06 - Colpo grosso alla D’Ovidio: rubati tv e strumenti di ultima generazione. È il 12° furto
18/06 - Difesa Grande, il giardino e il parco giochi tra i rifiuti. I residenti chiedono i cestini
18/06 - La Sea trasloca nell’ex supermercato sfitto: affare da 260mila euro per la nuova sede
18/06 - Salvini: "I rom italiani dobbiamo tenerceli". Ma in campagna elettorale faceva selfie con loro
18/06 - Sorpasso da brividi su Ss16: pick-up si schianta contro cancello e vola giù: 5 persone ferite
18/06 - Una bici che possono guidare tutti: "Venite a provarla nel nostro centro"

 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2018 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006