PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
Brico io
 
Top News

13/03/2018 - Ridurre il sale contro l’ictus, dai medici consigli di prevenzione

Campobasso. Ridurre il consumo di sale per evitare le malattie cardiovascolari: è uno degli obiettivi della Settimana mondiale per il consumo consapevole del sale, durante la quale Campobasso ospiterà un convegno con medici ed esperti del Neuromed e della sezione regionale della Società italiana di Nutrizione Umana.
L’eccessivo consumo di sale è uno dei principali imputati nello sviluppo delle malattie cardiovascolari, in particolare dell’ictus cerebrale, che passa molto spesso attraverso l’innalzamento della pressione arteriosa. Ecco perché ridurne il consumo, spiegano dal Neuromed, è un atto doveroso che ciascuno di noi può mettere in pratica facilmente. La difficoltà principale è quella di capire come muoversi, dal momento che il sale non è solo quello che aggiungiamo ai nostri piatti, ma si trova già in moltissimi cibi, anche in quelli più insospettabili.

Proprio per aumentare la consapevolezza dei cittadini sull’importanza di consumare sale in moderazione, la World Action on Salt and Health (WASH) ha riproposto la Settimana Mondiale per la Riduzione del Consumo di Sale dedicata proprio a questo tema.
La campagna, organizzata in tutto il mondo, si svolgerà dal 12 al 18 marzo prossimi per sensibilizzare i consumatori sulle modalità pratiche per la riduzione del consumo di sale. Vengono indicate 5 vie per ridurre il consumo di sale ai valori indicati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) di 5 grammi al giorno.

Anche quest’anno la Società Italiana di Nutrizione Umana ha aderito all’iniziativa, prevedendo il coinvolgimento attivo delle sezioni regionali. La nuova sezione Molise-Puglia, da poco costituitasi sotto la guida del Dipartimento di Epidemiologia e Prevenzione dell’IRCCS Neuromed di Pozzilli, ha organizzato un evento in collaborazione con l’Associazione CuoreSano ONLUS di Campobasso e il team di ricercatori dello Studio Moli-sani. L’incontro di Campobasso rientra inoltre nella serie di appuntamenti organizzati dall’istituto Neuromed nell’ambito della Brain Awareness Week.

Per l’occasione, i ricercatori del Dipartimento e membri della sezione regionale SINU incontreranno la popolazione della città di Campobasso mercoledì 14 marzo alle ore 17.30 nel Centro Nicola Scarano di via Gramsci a Campobasso. Al centro dell’iniziativa, i temi principali legati alle buone regole alimentari e alla conoscenza delle principali fonti di sale. All’incontro saranno presenti anche nutrizionisti che operano sul territorio regionale


LE ALTRE NEWS

news precedenti

IN PRIMO PIANO
22/06 - Trionfa Bernardo Bruno: è Bruno & Associati la migliore boutique societaria italiana
22/06 - La caserma fantasma: dopo 6 anni e oltre 1 mln di euro, è uno scheletro in mezzo ai cespugli
21/06 - Primo Consiglio comunale, la presidenza va alla minoranza. E la Giunta si dimezza gli stipendi
21/06 - Concerti abusivi nel parcheggio del tribunale: il Comune glielo vieta. Ma lui ignora le multe
21/06 - Giovani promesse del calcio crescono: Juventus ed Empoli strizzano l’occhio alle Acli
21/06 - Porta a porta bluff, un’altra foto inchioda la ditta. Da lunedì controlli e sanzioni dei Vigili
21/06 - Bando Asrem, Tar: "Regolare". Le psicologhe possono lavorare "se i fondi ci sono ancora"
21/06 - Investiti da ondata di vapore, ustionati due operai alla Vibac. Trasferito il ferito grave

 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2018 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006