Caffettilandia - Termoli
PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
La Vida Welness
 
Top News

13/01/2018 - Marcia dei trattori annullata, Riccioni: "Vogliamo soldi per strade"

Mafalda. Il sindaco di Mafalda Egidio Riccioni ha incontrato giovedì scorso i propri concittadini per spiegare le fasi che hanno portato all’annullamento della protesta pacifica per la condizione delle strade che era stata ribattezzata “Marcia dei Trattori”.
«Dopo nemmeno tre giorni dallo scorso lunedì, quando i Sindaci di Mafalda e Montenero di Bisaccia hanno indetto la manifestazione, è pervenuta prontamente una richiesta di convocazione da parte del Presidente della Giunta Regionale Paolo Di Laura Frattura – fa sapere il primo cittadino -.
Il Presidente ha fissato un incontro per il prossimo 17 gennaio alle ore 12 alla Giunta Regionale in via Genova, 11, al quale sono stati convocati anche il Presidente della Provincia di Campobasso, l’Assessore alla Viabilità della Provincia di Campobasso, l’assessore alle Infrastrutture e Trasporti della Regione Molise, il dirigente del 1° e 2° settore Servizio Viabilità della Provincia di Campobasso, il direttore del Dipartimento IV della Regione Molise e il direttore del Servizio Infrastrutture e lavori pubblici della Regione Molise».
Per Riccioni «non poteva passare inosservato il malcontento della popolazione, il problema della viabilità della strada provinciale 163 è una vera e propria emergenza ed è visibile agli occhi di tutti”».
L’ idea dei due Sindaci di far marciare i trattori nasce proprio perché solo questi mezzi riescono a transitare facilmente sul tratto di strada provinciale che versa in pessime condizioni. «Io e il mio collega Travaglini, – ha aggiunto poi Riccioni – non avremmo mai immaginato che in soli tre giorni tra Mafalda e Tavenna si sarebbero raccolte le adesioni di 74 agricoltori, intenti a mettersi alla guida dei propri mezzi per prendere parte pacificamente alla marcia di protesta. Questo è per noi motivo di stupore e soddisfazione – ha affermato il Sindaco - pertanto la manifestazione prevista per domenica non è annullata, ma sospesa, in attesa di quanto verrà stabilito nell’incontro del prossimo mercoledì. Siamo indotti a ben sperare – ha argomentato Riccioni – che ci venga stanziata prontamente la somma necessaria alla ricostruzione del tratto della provinciale che si estende dalla zona industriale di Montenero di Bisaccia sino ai pressi di Tavenna e Palata, passando per la nostra Mafalda, fino ad arrivare alla Trignina».
Per ribadire quanto fortemente il problema della viabilità abbia sensibilizzato l’opinione pubblica, il Sindaco Riccioni ha invitato poi alcuni agricoltori di Mafalda e Tavenna, presenti alla riunione di giovedì scorso, a costituire una delegazione con la quale presenzierà all’incontro di mercoledì prossimo.
La delegazione sarà affiancata da un’altra proveniente da Montenero e ad essa prenderanno parte i signori: Enzo Lamelza, Romolo Zara, Emilio Turdò, Alessio Varrenti, Francesco Gissi, Luigi Manes, Nicola D’Aletto, Luciano Mastragostino, Andrea Cane e Gianluca Zara.
Nella fase conclusiva dell’incontro tenutosi giovedì scorso in paese, il sindaco ha assicurato ai presenti di fare tutto il possibile perché vengano esaudite le richieste della popolazione. «Sperando che l’incontro di mercoledì non deluda le nostre aspettative – ha concluso infine il sindaco Riccioni – vi promettiamo di fare del nostro meglio per soddisfare ancora una volta le vostre esigenze. Restiamo come sempre a completa disposizione di tutti i nostri concittadini per supportare ulteriori iniziative che si vogliano intraprendere».


LE ALTRE NEWS

news precedenti

IN PRIMO PIANO
17/06 - Spazzuk, moda per samurai urbani inventata in un borgo molisano. "Torna lo stile unisex"
17/06 - Riserve naturali: in un secolo perso il 90% del tesoro. Quel che resta abbandonato e inquinato
17/06 - Via gli ’scarabocchi’ sui muri dell’Università della terza età. "I vandali colpiscono più in centro"
17/06 - Alienazione Parentale: lettera aperta ai genitori conflittuali
16/06 - Il Pd riparte… ma piano. Primarie lontane, Federazioni indicheranno "traghettatori"
16/06 - Bernardo Bruno finalista alla Borsa di Milano: avvocato dell’anno e boutique legale
16/06 - Macchinari per la criminologia comprati e mai utilizzati. "E nel trasloco si sono pure rotti"
16/06 - Una vita immersa nel parco. I residenti: "Altro che favola, è un incubo fatto di animali e incendi"

 
IMBIMBO GOMME - TERMOLI
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2018 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006