PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
S1M ONE - Telefonia
 
Top News

10/11/2017 - Confesercenti: "Accattonaggio davanti negozi piaga da arginare"

Pasquale Oriente, presidente Confesercenti provinciale di Campobasso, chiede alle autorità competenti di arginare il «fenomeno dilagante degli immigrati che chiedono l’elemosina davanti ai negozi».
«Situazione fuori controllo – avverte – che sta assumendo i contorni di una piaga sociale che coinvolge tutti. Non c’è esercizio commerciale che non sia “presidiato” da immigrati che chiedono l’elemosina, spesso insistendo dopo un rifiuto. Una istantanea della realtà che non giova ad alcuno e non contribuisce certo ad alcun progresso economico e culturale. Tutt’altro»
Oriente riferisce che, come associazione di categoria, Confesercenti raccoglie quotidianamente «le lamentele di esercenti pubblici che contestano l’accoglienza senza obiettivi socio culturali. Lasciare che un immigrato faccia accattonaggio è un atteggiamento contrario allo spirito della stessa accoglienza».
«Nessuno - conclude - vuole sottrarsi all’ospitalità, ma facciamo in modo che sia organizzata, controllata e indirizzata verso obiettivi più elevati che non un semplice business personale». Quindi un appello alle Autorità per «arginare quanto prima il fenomeno imbarazzante per una civiltà moderna e disincentivante per i nostri giovani».

LE ALTRE NEWS

news precedenti

IN PRIMO PIANO
17/11 - Lite degenera, 46enne si accascia a terra e muore poco dopo. Carabinieri fermano un uomo
17/11 - "Più carta buttiamo, più vinciamo": alunni in gara per vincere la lavagna interattiva
17/11 - "Ciao Mastro": lacrime e bei ricordi per Salvatore. L’addio degli amici con le arti marziali
17/11 - Il solaio crollato nella nuova ala antisismica, la Montini resterà chiusa anche lunedì
17/11 - Mafia Capitale a Vasto: ville e terreni sequestrati a famiglia "nullatenente" legata a un clan
17/11 - In Manovra emendamento taglia-Conservatorio: lavoratori e sindacati in rivolta
17/11 - Vigneti abbattuti: "Mafia da non escludere". Possibili incentivi per coltivatori danneggiati
17/11 - 160mila euro per chiudere il contenzioso coi privati, dopo anni apre via Normanno

 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2012 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006