PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
S1M ONE - Telefonia
 
Top News

10/11/2017 - Cln Cus, doppio impegno in 4 giorni. Prima c’è il Manfredonia

Campobasso. Il blitz sul campo del Canosa sabato scorso ha lanciato in orbita il Circolo La Nebbia Cus Molise atteso dalla doppia sfida interna contro Manfredonia, domani sabato 11 novembre in campionato e Tombesi martedì sera 14 novembre in Coppa Divisione. La formazione di Sanginario, che ha infilato tre successi di fila tra campionato e competizione tricolore, non intende rallentare la sua corsa. Quella di domani contro i pugliesi rappresenta una tappa fondamentale per i campobassani, decisi più che mai a vendere sempre cara la pelle per puntare a rimanere in alto. A caricare il gruppo ci pensa Leo Melfi, autore di una doppietta nell’ultimo incontro disputato. «Domani ci attende una partita difficile – assicura – il Manfredonia è una buona squadra come del resto dimostra anche la classifica. Sarà un’altra partita rispetto a quella vinta da noi in coppa Italia, ci teniamo ad allungare la striscia positiva e punteremo al massimo».

«Questa squadra – aggiunge - può puntare a vincere tutte le partite. Alla fine vedremo quale sarà stato il cammino anche delle altre e tireremo le somme. Abbiamo una rosa ampia con tanti elementi validi. Visti gli impegni ravvicinati ci sarà spazio per tutti e credo che potremo toglierci delle belle soddisfazioni».

Poi un commento anche sulla Coppa Divisione, «Dobbiamo pensare ad una gara alla volta – spiega - Ora la testa è rivolta al Manfredonia, poi ci concentreremo sulla gara contro la Tombesi che è un’ottima squadra».
In merito al suo inizio di stagione commenta «Sapevo che l’inizio sarebbe stato difficile per via di un infortunio che mi ha costretto lontano dal campo per diverso tempo. Adesso sono sulla via del recupero anche se non ancora al 100%».

In fatto di gol non si sbilancia Leo Melfi, «Quello che posso promettere è il massimo impegno per aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi che si è prefissata. Puntiamo a vincere tutte le partite, i miei gol sono un obiettivo secondario».

Infine un ultima battuta sul campionato «E’ un campionato equilibrato – rivela - nel quale non esistono una squadra materasso e una favorita alla vittoria finale. Ci sono cinque-sei formazioni che lotteranno per la vittoria. Attualmente, però, noi dobbiamo guardarci anche dietro perché siamo a sei punti dalla zona rossa, essendo la classifica molto corta. Sono convinto di una cosa, il Cln Cus Molise può essere tra le prime quattro del girone».

Arbitri – A dirigere l’incontro saranno Davide Sallese di Vasto e Stefano Massacesi di L’Aquila. Il cronometrista sarà Giuseppe Panichella di Campobasso.
Programma sesta giornata – Atletico Cassano-Sagittario Pratola; Cln Cus Molise-Manfredonia; Futsal Altamura-Futsal Ruvo; Futsal Capurso-Chaminade; Giovinazzo-Futsal Canosa; Tombesi-Real Dem.

Classifica:Tombesi 12; Manfredonia, Chaminade 10; Cln Cus Molise 9; Atletico Cassamo 8; Futsal Canosa, Giovinazzo 7; Real Dem, Sagittario Pratola 6; Futsal Altamura, Futsal Capurso 4; Futsal Ruvo3.


LE ALTRE NEWS

news precedenti

IN PRIMO PIANO
17/11 - Lite degenera, 46enne si accascia a terra e muore poco dopo. Carabinieri fermano un uomo
17/11 - "Più carta buttiamo, più vinciamo": alunni in gara per vincere la lavagna interattiva
17/11 - "Ciao Mastro": lacrime e bei ricordi per Salvatore. L’addio degli amici con le arti marziali
17/11 - Il solaio crollato nella nuova ala antisismica, la Montini resterà chiusa anche lunedì
17/11 - Mafia Capitale a Vasto: ville e terreni sequestrati a famiglia "nullatenente" legata a un clan
17/11 - In Manovra emendamento taglia-Conservatorio: lavoratori e sindacati in rivolta
17/11 - Vigneti abbattuti: "Mafia da non escludere". Possibili incentivi per coltivatori danneggiati
17/11 - 160mila euro per chiudere il contenzioso coi privati, dopo anni apre via Normanno

 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2012 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006