PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
Tigre Amico
 
Top News

08/11/2017 - Guerra tra Comune e Seac, scatta diffida. Domani vertice in Prefettura

Campobasso. "Se non accetterà i soldi che abbiamo messo sul piatto, dichiareremo la società inadempiente". Il Comune si prepara a dichiarare guerra alla Seac, azienda che gestisce il trasporto pubblico a Campobasso e che ha fatto cadere nel vuoto la proposta presentata dall’amministrazione.
Lo scorso 2 novembre sarebbe dovuto entrare in vigore il nuovo piano grazie al finanziamento promesso dall’amministrazione alla società: con poco meno di 400mila euro, per palazzo San Giorgio si sarebbero potute ripristinare le corse garantendo 90mila chilometri e l’assunzione degli otto lavoratori licenziati. Risorse che consentirebbero di coprire il servizio fino a marzo. Inutile dirlo, la Seac non ha nemmeno risposto al Comune.
Uno sgarbo che ha provocato la reazione veemente dell’assessore Francesco De Bernardo. Oggi, 8 novembre, rispondendo in Consiglio comunale ad una interrogazione di Roberto Gravina che ha chiesto chiarezza sui debiti e i crediti vantati da Seac nei confronti del Comune, ha lanciato l’ultimatum: «Invieremo una diffida alla società».
Il primo chiarimento tra l’amministrazione e l’azienda concessionaria del trasporto urbano ci sarà domani mattina, quando in Prefettura si svolgerà un nuovo vertice.


LE ALTRE NEWS

news precedenti

IN PRIMO PIANO
20/01 - La guerra dell’accoglienza e le accuse di parentopoli. Spunta una petizione contro i migranti
20/01 - L’avvocato che ha ’parlato’ con Dio: "Dialogo durato un anno, poi ho deciso di raccontarlo"
19/01 - Guasto a un treno merci, il convoglio arriva a Campobasso con tre ore di ritardo
19/01 - Bilancio di fine mandato per Laura Venittelli, in pole per un bis: “Ci ho messo il cuore”
19/01 - Scuole, slitta apertura ‘nuova’ Montini, quasi fatta per Don Milani. E ritardi pure sugli studi
19/01 - Vittorino Facciolla
19/01 - Facciolla: "Se Renzi me lo chiede, pronto per le politiche. Quante facce da culo in Molise"
19/01 - Depuratori, concluse le indagini. Lavori allo scarico rotto, nuovo modulo Sinarca quasi pronto

 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2012 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006