PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
Spazio Relax
 
Top News

06/11/2017 - Mozione di sfiducia, Frattura: "Potrò spiegare cosa è successo"

Campobasso. Il Presidente della Regione Paolo Frattura alla vigilia della mozione di sfiducia presentata dal Movimento 5 Stelle, a seguito della sentenza del Processo di Bari che ha visto assolti Manuela Petescia e Fabio Papa, con l’iscrizione sul registro degli indagati per calunnia dello stesso Governatore, si dice «tranquillo» perchè «per la prima volta, ufficialmente, posso parlare di quello che è successo. Cosa che, nel rispetto di tutti, non ho fatto fino ad oggi. Domani invece, fortunatamente, potrò farlo nel luogo più adeguato che è il Consiglio regionale».

Inoltre, Frattura, analizza il risultato delle elezioni amministrative siciliane che hanno visto soccombere il candidato sostenuto dal Partito Democratico, Fabrizio Micari. « Non confonderei il dato siciliano con quello molisano. In Sicilia c’era un fatto conclamato ben prima che si presentassero le liste: purtroppo il Partito democratico sconta una scarsa partecipazione del tessuto sociale nei cinque anni appena trascorsi. Rispetto a questo dato, vince il centrodestra con il Movimento 5 Stelle distanziato, secondo l’ultimo dato, di circa quattro punti percentuali. Sono convinto che invece in Molise l’alleanza programmatica che abbiamo sottoscritto nel 2013 abbia tutte le condizioni per poter confermare il risultato e, quindi, ottenere la vittoria nel 2018».

LE ALTRE NEWS

news precedenti

IN PRIMO PIANO
20/01 - Scintille sulla manovra, rivolta in Aula: sette consiglieri abbandonano i lavori
20/01 - Danilo Leva
20/01 - Fantozzi vuole rifare le strade, Genny cita il Circolo 78. Spopolano i video in termolese
20/01 - Leva: “Torno in Parlamento per difendere la mia generazione: più tasse ai ricchi. Pd isolato”
20/01 - Da Caserta in treno con 100 dosi di cocaina da smerciare nel capoluogo: arrestato un 22enne
20/01 - Picchiava i genitori anziani: 52enne arrestato per maltrattamenti in famiglia
20/01 - Il Campobasso a Fabriano per la seconda vittoria di fila. Agnone, arriva il Castelfidardo
20/01 - La guerra dell’accoglienza e le accuse di parentopoli. Spunta una petizione contro i migranti

 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2012 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006