PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
La Vida Welness
 
Top News

22/10/2017 - Premio De Andrè, aperte le iscrizioni per la nuova edizione

Torna il Premio Letterario Nazionale “Crêuza De Mä, F. De Andrè” giunto alla IV edizione e organizzato dall’Associazione culturale “Crêuza de mä - Pietracatella”.
Il tema di quest’anno si ispira al dissidio tra realtà e immaginazione, vita quotidiana e sogni, con particolare riferimento a quelle condizioni in cui non ci si sente pienamente liberi. Un’immagine cara al cantautore De André leitmotiv che incontriamo nella Canzone per l’estate: “(...) com’è che non riesci più a volare (...)”.

Il progetto, nato nel 2014 da un’ideadi alcuni cittadini di Pietracatella, ha visto nella prima edizione arrivare oltre 80 elaborati, nella seconda quasi 140 e nella terza oltre 120 quasi da tutto il territorio nazionale.

Al concorso, organizzato dall’associazione culturale “Crêuza de mä - Pietracatella”, hanno partecipato l’Istituto di Istruzione Superiore M. Pagano di Campobasso (del Liceo Scientifico "G. Galilei" di Riccia), la Scuola Primaria e Secondaria di Pietracatella, l’Istituto Comprensivo di S. Elia a Pianisi, con la collaborazione della Pro Loco "Pietramurata” e della Fondazione Molise Cultura, dell’Università degli Studi del Molise, di Legambiente Cultura e Formazione, il patrocinio del Premio De Andé “Parlare Musica”, della Regione Molise, della Provincia di Campobasso, del Teatro del Loto. E, infine, il patrocinio morale per la manifestazione finale della Fondazione Fabrizio De Andrè Onlus.

Il concorso letterario “Crêuza De Mä, F. De Andrè” è suddiviso in due categorie di partecipanti, studenti e cittadini italiani, che potranno proporre le opere in due sezioni diverse: poesiae narrativa. La categoria studenti, o giovani, prevede la partecipazione gratuita solo per le scuole secondarie di secondo grado. Tutti gli altri concorrenti dovranno versare la quota di 10 euro per ogni sezione. Se si decide di partecipare a entrambe le sezioni il contributo da versare sarà di 15 euro. Gli elaborati dovranno essere inviati entro e non oltre il 31 dicembre 2017.

I premi: alla categoria studenti andrà un buono acquisti libri, una targa e un attestato di partecipazione (per il primo, secondo e terzo posto di entrambe le sezioni); alla categoria adulti premi in denaro. Ad entrambi i vincitori delle sezioni, poesia e narrativa, andranno rispettivamente 200 euro al primo classificato, 100 euro al secondo e al terzo classificato. Oltre ad attestato e targa per tutti i partecipanti.

Novità di quest’anno è la giuria popolare che darà per ognuna delle categoria una menzione speciale. Tra qualche giorno verrà resa nota anche la giuria, formata da professori e persone esperte nel campo della poesia e della prosa.
Diversi gli obiettivi del progetto proposti dall’Associazione culturale “Crêuza de mä - Pietracatella” tra cui «favorire il pensiero creativo delle giovani generazioni, attraverso percorsi di esplorazione e sperimentazione delle proprie capacità espressive, promuovere e valorizzare la poesia e la narrativa di qualità e di rafforzare il senso di appartenenza al proprio territorio, pur nella pluralità delle espressioni culturali, offrire forme di condivisione, confronto, e arricchimento tra gli stakeholders coinvolti», spiegano gli organizzatori.

Le attività saranno organizzate con progetti didattici nelle scuole e promozione del premio; la premiazione invece sarà entro fine giugno 2018, mentre il concerto e gli eventi musicali legati all’opera di F. De Andrè saranno programmati da novembre 2017 a luglio 2018.

LE ALTRE NEWS

news precedenti

IN PRIMO PIANO
20/11 - L’ospitalità molisana a colpi di caciocavallo e salsiccia. "Quel video è uno spot per il turismo"
20/11 - Morte Lupicino, sequestrati abiti di Borsa aspettando autopsia. Il dolore corre in rete
20/11 - 10mila euro di danni per il raid in stazione: "Il branco, ragazzi senza valori". Ma ora chi paga?
20/11 - Arriva super gru in centro per il palazzo di 4 piani: Corso Fratelli Brigida chiuso per 24 ore
20/11 - ’Montini’ chiusa a tempo indeterminato. Doppi turni nella ex Casa dello Studente
20/11 - Giocano con la plastichina, poi rubano alla "D’Ovidio". Torna l’incubo furti nelle scuole
20/11 - Verga elettrica e buoi ridotti allo stremo: nuove denunce sulle Carresi. Le prove su Youtube
20/11 - “Troppi incidenti e autisti indisciplinati”: mega rotonda sulla Campobasso-Foggia

 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2012 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006