IMBIMBO GOMME - TERMOLI
PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
Cianciosi srl
 
Top News

21/04/2017 - Bullismo, studenti al convegno. "Imparate a chiedere aiuto"

Lido Corallo
Termoli. Duecento studenti dell’istituto Boccardi di Termoli sono stati protagonisti questa mattina, venerdì 21 aprile, al cinema Sant’Antonio nel convegno organizzato su temi particolarmente vivi in questo periodo, quello del bullismo e del cyberbullismo, ovvero la violenza che passa per il web.

Al centro dell’incontro "Frena il bullo" non solo il fenomeno, ma anche i modi per affrontarlo, parlarne con gli adulti e superarlo, oltre al corretto uso di internet e dei social network, dove il fenomeno si è esteso a macchia d’olio. L’iniziativa è organizzata dalla Fondazione Assosafe, in collaborazione con il sindacato della Polizia di Stato (Siap) e Adli (Associazione Datori di Lavoro Italiani). L’evento rientra nell’ambito di un ciclo di conferenze rivolte ai ragazzi delle scuole medie superiori di secondo grado di tutto il territorio nazionale. «E’ una iniziativa educativa importante per i nostri ragazzi - ha commentato Marco Pace, rappresentante del Siap per il Molise - che spesso sono vittime silenti di episodi nella loro quotidianità. Il convegno è organizzato da condiviso dal sindacato Siap regionale e nazionale».

L’iniziativa è partita dal Veneto e ha fatto tappa anche in Molise. «L’obiettivo è quello di sensibilizzare i ragazzi a un uso corretto degli strumenti del web, una grande risorsa che nasconde tuttavia numerose insidie, ma anche fornire degli strumenti operativi su come riconoscere e difendersi dal fenomeno», affermano gli organizzatori. Al seminario sono intervenuti il segretario regionale del Veneto Cristiano Cafini, il segretario regionale del Molise Luigi Marco Pace del Siap Polizia di Stato, il professor Maurizio Canfora, vicepreside dell’istituto Giovanni Boccardi di Termoli, la dottoressssa Giuseppina Filieri, psicologa – psicoterapeuta e vicepresidente della Fondazione Assosafe, il dottor Carlo Corrà, criminologo della Polizia di Stato e il perito elettronico Alberto Faggionato, responsabile informatico della Fondazione Assosafe.

LE ALTRE NEWS

news precedenti

IN PRIMO PIANO
28/06 - Addio Mariano, “gigante buono”. Non ce l’ha fatta l’allenatore di rugby, città straziata
28/06 - Chaminade-Cb Nord, duello per lo ‘Sturzo’: assegnazione, ricorso e serie B a rischio
28/06 - La guerra di via Bolivia contro i tir del discount: multe, denunce e residenti "atterrati"
28/06 - 60 secondi per convincere il pubblico: la voce di Francesco ’sbaraglia’ il talent di UnoMattina
28/06 - Le domande che vi faranno agli orali e le "raccomandazioni” ai candidati (e ai loro genitori)
28/06 - L’infermiera killer sui nazionali. Omicidio per vendetta, la famiglia: "Capire ruolo Asrem"
28/06 - “A 80 anni dobbiamo aspettare un’ora per prendere l’autobus”. La ‘rivolta’ dei cittadini
28/06 - 50 famiglie in ginocchio, arriva la boccata di ossigeno: sette mesi in una rata da 2100 euro

 
D'Addario
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2012 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006