PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
Cianciosi srl
 
Top News

09/06/2014 - Ti prego amore ricorda, poesie e prose in memoria di Vincenzo D’Angelo

Montecilfone. Si è svolta a Montecilfone presso il B&B Villa D’Angelo la cerimonia di premiazione degli scrittori e dei poeti finalisti che hanno aderito all’iniziativa culturale avente per tema il ricordo e la memoria di persone, cose, situazioni, esperienze che hanno attraversato la nostra vita lasciandovi un segno.
Giorgia Pasquini proveniente da Roseto degli Abruzzi , prima classificata, è stata la vincitrice della sezione prosa che annovera tra i finalisti scrittori e scrittrici quali Virginia Notarpasquale, Emma Santoro, Maria Antonia Di Girolamo, Romolo Chiancone e Maria Rosaria Ricciuti.
Per la poesia è stata proclamata vincitrice la poetessa Maricò Gallo e finalisti Matteo Luciano De Gregorio, Filomena Meola, Bruno Piccininno, Anna Lisa Montanaro, Antonio Ricciuti. Al concorso hanno partecipato poeti e scrittori provenienti da diverse regioni italiane e la giuria ha scelto i lavori che meglio esprimevano i valori del ricordo e della memoria nei versi e nella declinazione fatti narrati.
Il premio, nell’intento della famiglia deldottor d’Angelo, medico chirurgo e direttore sanitario dell’ospedale di Larinoe per diversi anni, contestualmente, del San Timoteo di Termoli, vuole esser testimonianza di vita e di lavoro di un professionista che si è posto sempre dalla parte dei pazienti che hanno il diritto a ricevere cure e prestazioni sanitarie confacenti ai loro bisogni e necessità attraverso una programmazione al di sopra delle crude logiche aziendali e diretta principalmente a garantire ottimi livelli di assistenza. «E la cultura in tutte le sue espressioni come la musica, la poesia, la scrittura, la lettura – egli sosteneva- è un mezzo che aiuta a vivere la vita, anche nella sofferenza, in modo migliore. Sempre, in tutti i tempi, in tutte le civiltà ci sono stati uomini e donne che hanno coltivato queste espressioni che rigenerano l’anima e alimentano la mente che assume il colore dei sentimenti, dei valori e delle passioni come l’amore».
E tutto questo traspare nei brani proposti e nella calda interpretazione della poetessa Ida Di Ianni, voce del premio, nelle note e nei suoni del violino del maestro Armando Varriano. Gratitudine è stata espressa a tutti i partecipanti in modo particolare al presidente della giuria Antonio Franzese e ai componenti : Virginia Macchiarola, Sara Fauzia, Remo Berrè, Anna Musacchio, Gianni Amoruso e Lorena Marcelli nelle funzioni di segretaria. I lavori del premio vengono raccolti nell’ebook ’Amore mio ricorda’ della casa editrice Mnamon di Milano che ha curato e pubblicato la prima edizione.

LE ALTRE NEWS

news precedenti

IN PRIMO PIANO
22/05 - Vive nella povertà: invalida di 74 anni sfrattata. "Se perdo questa casa non so dove altro andare"
22/05 - Accesso pericoloso in spiaggia, l’Anas chiude la strada. Accordo trovato per il lido ’blindato’
22/05 - Una centrale dello spaccio a Oratino: arrivano le condanne per i "padroni" della cocaina
21/05 - Il cinghiale "termolese" avvistato e filmato ancora: stavolta in via Martiri della Resistenza
21/05 - Un testo nato da 10mila mani: 400 alunni alle Tremiti per il Festival del racconto ambientale
21/05 - Botte e minacce alla moglie davanti ai bambini: arrestato operaio di 47 anni
21/05 - Arrestata per lesioni, omissione e guida in stato d’ebbrezza: l’infermiera torna in libertà
21/05 - Studiava come farsi esplodere per l’Isis, espulso marocchino residente al confine col Molise

 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2018 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006