PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
AndreaDega
 
Top News


30/09/2013 - Avvistato un falco completamente bianco: "Una vera rarità"

Il falco completamente bianco era su una pianta di olmo, nelle piane tra Guglionesi e Larino e ha poi cominciato a librarsi in volo. L’eccezionale avvistamento è avvenuto nella mattinata di ieri domenica 29 settembre, durante una delle tante escursioni didattiche e di ricerca sul campo per documentare le specie che popolano il Molise, guidata dall’ornitologo Nicola Norante, presidente del Gruppo Molisano Studi Ornitologici che conta trenta naturalisti. «Si tratta di una Poiana totalmente albina (Buteo buteo) ovvero “leucistica”», spiega l’esperto. L’esemplare, secondo i racconti di agricoltori locali, soggiorna in loco da circa quattro mesi e non è escluso che abbia nidificato in zona. Una vera rarità, se ne registra un caso su centinaia di migliaia di esemplari. «Dall’accoppiamento di un soggetto “mutato geneticamente” in maniera spontanea con un soggetto normale (dal punto di vista della pigmentazione) nascono soggetti normali portatori del fattore di mutazione essendo il fattore recessivo legato al sesso per cui la prole risulterebbe perfettamente priva di aberrazioni - continua Norante - Perché il fattore si fissi geneticamente e quindi ricompaia è necessario che l’esemplare in questione si accoppi di nuovo con uno dei figli (in questo caso non si parla di consanguineità)».


LE ALTRE NEWS

news precedenti

IN PRIMO PIANO
25/05 - Cantiere sul lungomare, rush finale prima dello stop estivo: "Nuovi parcheggi a settembre"
25/05 - Regole ferree e più controlli nelle cucine in estate. Ristoranti e pizzerie pronti al confronto
25/05 - “Siete due ladre” e le licenzia: ma l’accusa era infondata. E ora le commesse chiedono i danni
25/05 - Apre l’ambulatorio per i poveri: medici volontari al servizio di chi non può pagare il ticket
24/05 - Iorio, il politico più indagato del Molise, si sfoga in pubblico: “Io, perseguitato dalla magistratura”
24/05 - I segreti delle cellule tumorali e le cure personalizzate spiegati da due ricercatori termolesi
24/05 - Corpus Domini, dai 3mila euro per Repubblica ai 56mila per Arbore: cartellone da 227mila €
24/05 - Giochi, aree verdi e piste, ma niente Teatro e piscine. I soldi per il parco li mette la Te.Am.

 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2012 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006