PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
Cocco Billl
 
Top News


27/09/2011 - GUIDA IN EMERGENZA: CORSO CONCLUSO PER LE GUARDIE GIURATE

Termoli. Si è conclusa l’edizione di settembre del corso avanzato di aggiornamento professionale sulla Guida in Emergenza dei veicoli preposti allo svolgimento dei Servizi Urgenti di Pronto Intervento e Soccorso, tenuto dagli specialisti della Fipa, il Centro Avanzato di Formazione sulla Sicurezza Stradale con sede a Termoli. Lezioni interattive in aula, Prove Pratiche di Guida in Emergenza, Test di Abilità hanno impegnato per tre giorni quindici guardie giurate degli Istituti di Vigilanza di Termoli “La Vigilanza” e “Città di Termoli”. Un’esperienza formativa, sottolinea l’ingegnere Fabio Glave, Presidente della Fipa, che ha dimostrato con esperienze pratiche quanto sia delicato il ruolo degli operatori impegnati nel pronto intervento e nel coordinamento di situazioni di emergenza, e quanto sia efficace e qualificante il loro aggiornamento professionale continuo. I temi trattati nella parte teorica sono stati - nozioni base della psicologia del traffico - norme comportamentali previste dal Codice della strada – studio e ricerca delle varie cause e concause che creano la maggior parte dei sinistri stradali - tecniche di guida in sicurezza. Non sono mancate nozioni relative all’aspetto sanitario, al primo soccorso e gli effetti derivanti dall’ uso di alcool e droga alla guida di un veicolo, trattate dalla dottoressa Elda Della Fazia. Gli istruttori di guida coordinati da Carlo Virgilio hanno permesso alle guardie giurate di confrontarsi con situazioni estreme in pista tra birilli e getti d’acqua, di misurare i propri limiti e quelli del proprio veicolo di servizio, di imparare tecniche di guida per migliorare le proprie capacità, eseguendo così esercizi di slalom cambi traiettorie improvvisi e veloci – diversità della traiettoria in una curva – perdita di aderenza e recupero del veicolo – gestione ostacolo improvviso. Un corso di formazione del personale in materia di Sicurezza reso obbligatorio dal Decreto Legislativo 81/2008, un momento di confronto e crescita professionale, testimonianza dell’impegno degli Istituti di Vigilanza nella ricerca del miglioramento continuo della preparazione del proprio personale che ha dimostrato passione e professionalità.


LE ALTRE NEWS

news precedenti

IN PRIMO PIANO
21/08 - Il posto dai cinesi? "Niente raccomandazione, ho solo portato un curriculum"
20/08 - Maccio come Tonino Di Pietro: in Molise sulla mietitrebbia. E il popolo di Fb apprezza
20/08 - Evadono dalla comunità, ladri d’auto bloccati e arrestati nel centro cittadino
20/08 - Tour culturale in Molise, tra sdegno e delusione: "Incapaci di valorizzare la nostra storia"
20/08 - Verso la “rivoluzione” della struttura, Petrosino in Comune. Ma tempi lunghi per i dirigenti
20/08 - Successo trasversale per il Teatro di Paglia: “Il segreto? Ha partecipato tutto il paese”
20/08 - I vigilantes dell’Aquila scioperano e la ditta disdice il contratto con la Regione
20/08 - Naturolistica, una giornata dedicata a corpo e mente immersi nel verde del parco

 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2012 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006