PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
 

Dite la vostra con una e-mail. Uno spazio aperto per suggerimenti, consigli, segnalazioni, racconti, osservazioni, riflessioni. E naturalmente critiche. Scriveteci, pubblicheremo le vostre lettere.

Termoli...la nave e la tempesta

13/06/2018

" Non si deve abbandonare la nave in mezzo alle tempeste solo perchè non si possono estinguere i venti: si deve operare, invece, nel modo pił adatto per cercare di rendere se non altro minore quel male che non si è in grado di volgere al bene"
Così scriveva Tommaso Moro nella sua opera pił celebre, Utopia. La sua è una riflessione di stampo realistico che si modella sulla tesi del male minore, di fronte all’impotenza di raggiungere il bene. L’immagine della nave sballottata da forze naturali che superano ogni capacità umana ben illustra la scelta da compiere che non è quella della rassegnazione inerte e scoraggiata ma neppure quella della sfida prometeuca e suicida. Si ha, così, una lezione sulla pazienza operosa, sulla perseverenza nelle piccole cose.
Un certo Pirandello metteva in bocca a un personaggio di un suo dramma, di cui non ricordoil titolo, queste parole" E’ molto pił facile essere un eroe, che un galantuomo. Eroi si può essere una volta tanto; galantuomini, si dev’essere sempre". Certo, per vincere la bufera della vita spesso bisogna accettare umiliazioni, tollerare molte prove, lavorare con costanza attorno a piccole cose. E questo non dà né medaglie né grandi elogi o consolazioni. Eppure è solo così che si riescono a superare ostacoli a prima vista invalicabili......Nè medaglie nè grandi elogi , ecco da oggi gli iscritti del
Pd-termolese ne facciano non solo memoria ma anche pane quotidiano, di quella quotidianità che il partito-termolese ha smarrito da tanto tanto tempo. I responsabili si facciamo avanti, parlino discutano, insomma facciamo "vita" di Partito.


cappellaroccodettotommaso

(Pubblicato il 13/06/2018)

INDICE INBOX

Commenti

INDICE INBOX

back


 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2011 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006