PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
 

Dite la vostra con una e-mail. Uno spazio aperto per suggerimenti, consigli, segnalazioni, racconti, osservazioni, riflessioni. E naturalmente critiche. Scriveteci, pubblicheremo le vostre lettere.

Termoli.....per un altro mare

31/10/2017

Ho incontrato Rocco al cimitero, e parlando mi dice: "Sono convinto che sia bello vivere da cristiani anche se non si crede nell’aldilà". Eh, si Rocco, ne sono convinto anch’io, però a me morire dispiace (forse lo preferirò alla sofferenza estrema), vivere mi piace.

La vita è troppo grande per restare piccola; è fatta pił di desideri che di realizzazione. Se c’è un Vivente, pił vivo di noi, pił di noi capace di donare vita, quello che noi rozzamente chiamiamo Dio, e se lui sopportasse il nostro scomparire nel nulla, beh, non mi sarebbe simpatico.

Se io fossi lui e il mio amico morisse, lo riprenderei in braccio nella vita pił grande, a tutti i costi. Cosa fa una madre col suo piccolo? Lo lascia morire come niente fosse? E se Dio non c’è, e noi siamo solo, senza una giustizia che risarcisce la vittima e fa vergognare da morire il violento( per poi salvarlo dalla sua miseria), se tutto è solo qui, allora alla prima occasione io ti frego e faccio il mio comodo, perchè non c’è altro.


Infatti il "mondo", quello che ha crocifisso Gesł perchè mette gli ultimi davanti ai primi, ragiona così: "Chi può faccia, e chi non può taccia"; "O si domina o si è dominati. Per questo ci vuole Dio (o comunque si chiami), per fare la pace giusta, la nonviolenza pratica. E se Dio lo inventiamo noi, vuol dire che ne siamo capaci, cioè lo abbiamo già nel cuore.

Dai vivi ci aspettiamo sempre altro. I loro limiti ci fanno attendere altro di meglio. Perciò non siamo abbastanza attenti a ciò che sono e che ci danno. Dai morti ci affrettiamo a raccogliere, contro l’oblio minaccioso, ora che tacciono e sono fermi e si allontanano, tutto quanto ci hanno dato, e ne vediamo soprattutto il lato migliore, per custodirlo, trasmetterlo, farlo ancora fruttificare. con loro e per loro combattiamo la battaglia contro la morte.
Ognuno nasce morente, e muore nascente... ciao Rocco serena giornata.

cappellaroccodettotommaso

(Pubblicato il 31/10/2017)

INDICE INBOX

Commenti

INDICE INBOX

back


 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2011 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006