PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
Cianciosi srl
 


Il nuovo volto dell’estetica

di Raffaella Felice

Dagli anni novanta ad oggi abbiamo visto alla TV, al cinema, sui giornali attrici, vallette, presentatrici, che poi fanno moda, esibire zigomi pronuciati, labbra "a canotto", seni e glutei molto improbabili vista la magrezza di tutto il resto del corpo, unghie ricostruite molto simili ad artigli con decorazioni scimmiottanti un naif.Insomma, l’esagerazione ad ogni costo.
Questa moda coinvolse l’universo femminile a tal punto che a parecchi è capitato di incontrare per strada una conoscente, un’amica e rispondere in modo incerto al saluto domandandosi fra sé e sé: ma la conosco?Bene, da ora in poi non faremo più figuracce perché l’estetica propone un’immagine più naturale, preoccupandosi di offrire strumenti che esaltino la bellezza rispettando però l’espressività di ogni volto e l’armoniosità di ogni corpo. E come?
 
La ricerca cosmetica, in continua evoluzione, ha rivolto il suo interesse a quelle sostanze (principi attivi) e quei meccanismi biologici che naturalmente intervengono nel nostro organismo e, avvalendosi di ricercate tecniche, è riuscita a realizzare cosmetici molto penetranti e attivi superando la barriera della pelle come i cosmeceutici e trattamenti alle cellule staminali. Ad esempio una pulizia del viso non è solo eliminazione di punti neri ma un vero trattamento di bellezza per ridare luminosità, tono al volto. Questo si ottiene con prodotti specifici per il tipo di pelle, l’età (la ruga dei trent’anni non è la ruga dei quaranta e così via), la reattività servendosi anche dell’ausilio di tecniche elettrofisiche.
 
E perfino il sesso. E sì perché anche gli uomini sono diventati più esigenti non accontentandosi di apparire puliti e profumati ma di avere un aspetto giovanile e piacevole a vedersi.
Anche l’estetica del make up ha cambiato volto: il trucco non deve coprire ma mettere in risalto. Stendere un bel rossetto su labbra con le rughette produce un risultato deludente: da qui la formulazione e la proposta di trucchi che curino questi inestetismi.
Ma l’estetica sa che questi strumenti, benché molto validi, solo in parte possono risolvere il tema bellezza se non associati a programmi di depurazione dell’organismo, ad un’alimentazione appropriata e a tecniche che ci aiutino a liberarci dallo stress di ogni giorno.
E’ tanto vero che oggi si parla sempre più di ESTETICA OLISTICA.
UN VOLTO CURATO E SORRIDENTE IN UN CORPO SANO  CHE TRASMETTANO GIOIA DI VIVERE, HANNO UNA SEDUZIONE INAPPAGABILE.

(Pubblicato il 28/03/2012)

ALIMENTAZIONE & SALUTE

back


 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2012 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006