Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Anziana scippata nel parcheggio dell’ex Romagnoli. Arrestato dopo caccia all’uomo

É ai domiciliari il 39enne di Campobasso, F.C., che ieri pomeriggio, 10 marzo, ha derubato una donna che stava salendo nell’auto parcheggiata nel vecchio Romagnoli, in pieno centro città. Grazie al tempestivo intervento della Squadra Volanti, l’uomo è stato rintracciato poco distante, in via Roma, con 70 euro appena rubati all’anziana ed è finito in manette. Domani in Tribunale l’udienza di convalida degli arresti: è accusato di furto aggravato. L’episodio conferma che il parcheggio del vecchio stadio è un luogo rischioso nonostante si trovi in pieno centro città.

Più informazioni su

Non solo un luogo di spaccio o di consumo di droga nelle ore notturne. Anche di giorno il parcheggio che circonda il vecchio stadio Romagnoli, dedicato a Papa Francesco dopo la visita del 5 luglio 2014 ma lasciato all’incuria e al degrado, si conferma un posto rischioso nonostante sia in pieno centro città. Qui ieri pomeriggio, 10 marzo, intorno alle 16 è stata scippata un’anziana che stava salendo sulla proprio auto parcheggiata nella zona. Probabilmente non si era accorta che l’uomo che le si era avvicinata con una scusa fosse un ladro.

In pochi secondi l’uomo le ha preso la borsetta e poi è scappato. La donna ha iniziato a gridare “al ladro” e a chiedere aiuto attirando l’attenzione di un passante che ha immediatamente preso il telefonino e ha chiamato il 113. Alla centrale operativa della Questura ha fornito un’accurata descrizione del malvivente e dove fosse diretto. Prontamente è giunta sul posto una pattuglia della Squadra Volante, che dopo qualche minuto ha rintracciato il ladro a piedi in via Roma, a poche centinaia di metri dal parcheggio del vecchio stadio Romagnoli.

I poliziotti lo hanno perquisito. Nascosto tra gli abiti aveva il denaro rubato alla donna, 70 euro, che le è stato restituito. Sono inoltre stati rinvenuti e restituiti alla signora la borsa e il portafogli, abbandonati dal malvivente lungo il tragitto.
F.C., campobassano di 39 anni, è stato arrestato per il reato di furto aggravato dalla destrezza. Attualmente è ai domiciliari nella sua abitazione, in attesa dell’udienza di convalida che si terrà domattina.

«L’arresto – spiegano dalla questura di Campobasso – è il frutto dell’intensificazione dei servizi di prevenzione, disposti dal Questore di Campobasso dottor Caggegi, dopo alcuni odiosi episodi di borseggio che si sono verificati nell’ultimo periodo in città, che avevano viste per sfortunate vittime donne anziane, sole e indifese. La Questura invita, come sempre, i cittadini alla massima collaborazione per prevenire e reprimere questi delitti, segnalando qualsiasi situazione sospetta al 113».

Più informazioni su