Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Terzo scippo in 15 giorni: donne sole e anziane prese di mira per poche decine di euro

Dopo il furto con strappo in via Gazzani del 4 dicembre scorso, altri due episodi registrati in via Trento nella serata del 17 dicembre. Sono sempre donne anziane e sole le vittime prescelte per lo scippo che avviene in pochi secondi e in pieno centro. Le indagini della Polizia sono concentrate nel mondo della tossicodipendenza.

Più informazioni su

Non hanno che poche decine di euro nella borsetta. Camminano distratte, magari alla ricerca di un piccolo dono natalizio, e non immaginano di poter essere scippate. A Campobasso, infatti, il fenomeno non si era quasi mai stato registrato. Ma ora che di scippi se ne sono verificati tre in meno di due settimane, è impossibile non fare caso alla tendenza che è in crescita e preoccupa.
Preoccupa le vittime, in primis. Ma anche gli investigatori che hanno alzato la guardia e sono alla ricerca del ladro o dei ladri che hanno colpito il 4 dicembre scorso in via Gazzani e il 17 dello stesso mese in via Trento. Quasi identico l’orario del colpo, intorno alle 19, molto simili le vittime prescelte: tutte e tre donne e anziane. Due strade centralissime quelle in cui si è svolta l’azione fulminea del malvivente che ha strappato le borse con velocità lasciando a bocca aperte le signore derubate.

Tutti e tre gli episodi, quello nella galleria dei negozi di via Gazzani e i due ravvicinatissimi dalle parti del Museo dei Misteri, sono stati denunciati alla Polizia. Gli agenti di via Tiberio stanno battendo ogni pista e investigando anche nel mondo della tossicodipendenza locale: è lì che sarebbero concentrate le indagini.
Se in via Gazzani non c’erano immagini di videosorveglianza (sebbene la vittima abbia fornito l’identikit), gli ultimi due scippi di via Trento potrebbero essere stati ripresi. I poliziotti stanno ricomponendo il puzzle e non si esclude che ci sia la stessa mano dietro i tre colpi. Scippi che hanno fruttato solo pochi euro ma che hanno messo in una situazione complicata il ladro il quale, se rintracciato, rischia molti anni di carcere (fino a 6 anni e addirittura fino a 10 con l’aggravante).

Più informazioni su